in

L’Allegri perduto in direzione Premier: lì dove le panchine ballano

Allegri ex Juventus
Allegri, ex allenatore della Juventus

Sembra una favola, un mito, quello che racconta il passato già troppo lontano di Max Allegri e di quelle imprese eroiche che hanno portato il nome del tecnico ex Juventus, ma anche Milan, ad una notorietà tipica dei grandi personaggi nella storia del calcio. Senza esagerare, probabilmente, uno dei tecnici oggi più vincenti che sia mai esistito in Italia, senza dimenticare i vari Capello, Lippi e pochi altri indiscutibili guide che hanno determinato a suon di vittorie la fortuna di tutti quei club che hanno potuto averli in panchina.

Oggi il futuro di Max potrebbe tornare di moda – finalmente direbbero in tanti – dopo l’addio alla Juventus che, invece, aveva preferito cambiare rotta e provare a conquistare l’Europa con altri direttori d’orchestra, come Sarri prima (ma senza riuscirci) e come Pirlo oggi (staremo a vedere). Max Allegri ha preferito fermarsi, per valutare occasioni e possibilità e, dopo i tanti rumors provenienti dalla Capitale in ottobre, adesso, le strade sembrerebbero portare tutte in Premier League, a Manchester nello specifico, dove Ole Gunnar Solskjaer sarebbe finito al centro di dubbi e discussioni.

Il Manchester United esonera Solskjaer? Allegri grande idea dei red devils

Complice un inizio di stagione fallimentare che parlerebbe di uno United 15° in Premier League e dal rendimento troppo altalenante anche in Champions League, il futuro del tecnico norvegese, oggi alla guida dei red devils, sarebbe tornato pericolosamente in bilico lasciando spazio a nuove idee ed obiettivi, come Allegri appunto.

Le parole di Solskjaer dopo la catastrofe turca di Basaksehir proverebbero a restituire indifferenza ad una realtà sempre più pericolosa: “Non rispondo alle domande su questo argomento. La stagione è ancora lunga, dobbiamo essere forti e andare avanti. Sono sulla panchina del Manchester United per fare un buon lavoro, penso solo a questo”. Un buon lavoro che potrebbe essere svolto, invece, da qualcun altro con Allegri finito sui radar dello United così come anche l’ex Tottenham Pochettino, altra grande alternativa individuata dal club di Manchester per il futuro. La favola di Allegri proseguirà dunque in Inghilterra? Staremo a vedere.

Vota Articolo

734 points
Upvote Downvote
Soumaré, il calciatore del Lille che piace tanto a Milan e Napoli

Calciomercato Milan, Soumarè nel mirino? Stasera sfida al suo Lille

Fabio Paratici Juventus

Juventus, Paratici punta il nuovo Pogba: ad Amsterdam per chiudere