in

Lazio, ancora niente Fares: le parti si avvicinano ma non chiudono

Mohamed Fares
Mohamed Fares, difensore della Spal

Vi avevamo anticipato ieri del contatto che ci sarebbe stato tra la Lazio e la SPAL per la chiusura della trattativa che dovrebbe portare Mohamed Fares in biancoceleste. Nella serata di ieri, però, le notizie non erano confortanti, tutt’altro. Tra i due club vige ancora una distanza, ora minima, che non permette la chiusura definitiva, ma solo un passo avanti della Lazio verso l’esterno tanto richiesto da Inzaghi. La SPAL è consapevole che, in un modo o nell’altro, entro la fine del mercato saluterà Fares. Per questo motivo, mentre cerca di strappare ogni singolo centesimo dalle pretendenti, si tutela prima chiudendo in prestito l’acquisto di Leonardo Sernicola e poi trattando quello di Marco Sala, entrambi dal Sassuolo.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Lazio, Tare cerca alternative al colpo sfumato in difesa

Calciomercato Lazio, i dettagli dell’incontro di ieri

Mattioli
Mattioli, presidente della Spal

L’incontro andato in scena ieri, dunque, non ha portato a niente di definitivo, solamente ad un altro passo avanti in una trattativa estenuante. La Lazio, comunque, è andata incontro alla SPAL, Lotito ha deciso di mettere da parte l’ipotesi contropartite, offrendo solo cash. Il patron della Lazio ha, infatti, avanzato un’offerta da 9 milioni di euro, bonus compresi. La parte fissa dell’offerta si dovrebbe aggirare tra i 7 e i 7,5 milioni di euro, il restante sarebbero invece i bonus. E’ a questo punto che, l’amico e il presidente della SPAL, Walter Mattioli ha aggiunto un dettaglio alla sua richiesta. Il patron estense, infatti, non sarebbe disposto ad accettare bonus, ma i 10 milioni richiesti per acquistare Fares dovranno essere di parte fissa. Una richiesta importante che non ha sicuramente fatto felice la Lazio ma che non implica neanche un rifiuto all’offerta presentata dai biancocelesti. In settimana, infatti, la SPAL contatterà nuovamente la Lazio e gli darà la sua risposta definitiva all’offerta, starà poi alla Lazio decidere il da farsi.

LEGGI ANCHE  Calciomercato Lazio, il Real Madrid studia il dopo Modric: Milinkovic-Savic obiettivo dei blancos

LEGGI ANCHE: Calciomercato SPAL, un calciatore del Perugia nel mirino

Lazio, attenta all’Inter: primi contatti tra i neroazzurri e la SPAL

Marotta
Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter

Attenzione, però, anche all’Inter. Il club neroazzurro è su Fares e questo è ormai noto, ma se fino a qualche giorno fa sembrava muoversi da osservatore, ora fa sul serio. Dopo il contatto telefonico con la Lazio, infatti, la SPAL ne avrebbe avuto uno, secondo Alfredo Pedullà, anche con l‘Inter. I neroazzurri sarebbero comunque dietro alla Lazio per preferenza del giocatore e per l’offerta presentata, ma i biancocelesti temono che Mattioli voglia scatenare un’asta a cui loro non intendono partecipare. Se questo dovesse avvenire la Lazio si tirerà fuori dall’operazione, ma per il momento resta la squadra in vantaggio e più vicina al giocatore. Settimana decisiva.

Vota Articolo

749 points
Upvote Downvote
Zinedine Zidane allenatore del Real Madrid

Spezia, Salva Ferrer nel mirino del Real Madrid

Palomino

Atalanta, Palomino in uscita: piace in Spagna