in

Lazio, arriva la Champions: Immobile sfida Lewandowski

Una partita sulla carta già scritta, ma che potrebbe comunque regalare delle sorprese. Allo stadio Olimpico di Roma Ibbole sfida Lewandowski

Ciro Immobile e Robert Lewandowski, attaccante della Lazio e del Bayern Monaco
Ciro Immobile e Robert Lewandowski, attaccante della Lazio e del Bayern Monaco

Il sorteggio non ha aiutato la Lazio, che si è trovato agli ottavi di finale il Bayern Monaco, la vincente dell’ultima Champions League, nonché la squadra più forte del Mondo. La storia, però, ci ha insegnato che nel calcio non esistono vincitori finché l’arbitro non fischia la fine della gara di ritorno. Forse proprio per questo, i biancocelesti sono più carichi che mai, sapendo che per battere i bavaresi servirà una vera e propria impresa.

Lazio-Bayern Monaco sarà anche un modo per seguire da vicino il duello Immobile-Lewandowski, che lo scorso anno si sono giocati fino all’ultimo la Scarpa d’oro, trofeo vinto dal laziale, che ha letteralmente trascinato i suoi fino alla zona Champions League. Entrambi saranno sicuramente protagonisti, dando vita ad un duello a distanza che rimarrà nella storia, sia del calcio, che della Lazio.

Robert Lewandowski, attaccante del Bayern Monaco
Robert Lewandowski, attaccante del Bayern Monaco

Lazio, Immobile sfida il Bayern Monaco: “Sfrutteremo i loro punti deboli”

Ciro Immobile, intervistato dal sito della UEFA, ha parlato della sfida imminente contro il Bayern Monaco: “Questa sfida è un premio per noi. Affrontare i migliori ti dà soddisfazione e motivazioni, ma ovviamente sarà un match difficilissimo. Cercheremo di fare del nostro meglio in entrambe le partite, sapendo di non dover cambiare il nostro stile di gioco. Faremo sempre quello che sappiamo, con la consapevolezza di dover dare qualcosa in più per giocare la partita perfetta. Il Bayern è una squadra molto offensiva e veloce che gioca un calcio totale, quindi sarà difficile fermarla. Cercheremo di capire e approfittare dei punti deboli. Non avremo sicuramente tante occasioni, ma quelle che ci capitano dobbiamo sfruttarle.”

La corsa alla Scarpa d’oro tra Lewandowski e Immobile

Un pensiero anche rivolto a Lewandowski, suo avversario lo scorso anno per la Scarpa d’oro: “Di Robert mi piace che non è mai soddisfatto. Ogni anno cerca di migliorare e di superare i suoi limiti, anche se è già un giocatore incredibile. È davvero un attaccante completo, penso dia il centravanti più forte del Mondo, quindi dovremo stare molto attenti. Poi batterlo per la Scarpa d’oro è stato incredibile, sfidare giocatore come lui o Ronaldo mi rende davvero felice.”

Milan-Inter, maxi assembramento prima del Derby: scattano le identificazioni

Jürgen Klopp, tecnico del Liverpool

Liverpool, crisi senza fine: Klopp non trova pace