Lazio Atalanta 0-3, fine primo tempo: Dea show all’Olimpico

Termina il primo tempo all'Olimpico nel match tra la Lazio di Simone Inzaghi e l'Atalanta di Gian Piero Gasperini

Lazio Atalanta 0-3, fine primo tempo: la cronaca dei primi 45′

Lazio Atalanta, termina il primo tempo all’Olimpico di Roma. Inzaghi per il match di apertura dell’ottava giornata di Serie A decide di affidarsi ai propri punti fermi, con la coppia d’attacco composta da Correa e Immobile, dovendo rinunciare però a Lazzari, infortunato durante il riscaldamento: al posto del terzino ex Spal, dal 1′, viene schierato Marusic. Qualche cambio invece per Gasperini che, a causa dell’infortunio di Zapata, sceglie di puntare tutto sul trio Malinovskyi, Gomez e Muriel.

Segui Lazio Atalanta in diretta live, clicca qui

Pronti, via e subito entrambe le squadre alla ricerca del goal con ribaltamenti di fronte da una parte e dall’altra. Con il passare dei minuti, però, è l’Atalanta a prendere in mano il pallino del gioco, con la Lazio invece che ci prova in contropiede.

Lazio Atalanta 0-3, fine primo tempo: Muriel e Gomez protagonisti

L’Atalanta dà spettacolo e infatti, al 22′, trova la via del goal: grande fraseggio a centrocampo degli ospiti con la palla per Muriel, che dall’altezza del dischetto deve solo infilare in porta. Il doppio vantaggio, però, non si fa attendere. Sempre il solito Muriel batte una punizione da posizione defilata, la palla attraversa tutta l’area di rigore senza trovare deviazione e il portiere della Lazio si fa ingannare dal rimbalzo: al 28′ è già 2-0 per la squadra la Dea.

La squadra di Inzaghi subisce ampiamente il colpo e infatti, dopo appena 36′, arriva addirittura il terzo goal dei ragazzi di Gasperini. A festeggiare in questo caso è il Papu Gomez, che solo davanti a Strakosha cala il tris per i suoi. È notte fonda per i biancocelesti all’Olimpico, che dovranno provare a resettare le idee durante l’intervallo per provare a recuperare una gara che, per il momento, ha visto una sola squadra in campo.