in

Lazio-Bayern Monaco, probabile formazione: ballottaggio in difesa per Inzaghi

Vigilia di Lazio-Bayern Monaco per i biancocelesti di Simone Inzaghi. Il tecnico piacentino ha formazione per domani pressoché fatta con un solo dubbio da risolvere.

Esultanza Lazio @Image Sport
Esultanza Lazio @Image Sport

La Lazio si appresta ad affrontare il Bayern Monaco nell’attesissima vigilia degli ottavi di Champions League di scena all’Olimpico. Sia Simone Inzaghi che Ciro Immobile, hanno presenziato alla conferenza stampa odierna, presentando la sfida ai bavaresi campioni di tutto. Stando a quanto raccolto dal Corriere dello Sport, il tecnico biancoceleste non avrebbe effettuato quest’oggi le prove tattiche, rimandando tutto a domattina, ultima seduta di rifinitura a poche ore dalla partita.

Il dubbio maggiore di Inzaghi riguarderebbe la difesa, dove figurano le assenze pesanti di Stefan Radu, recentemente operatosi, e Luiz Felipe. L’allenatore piacentino non avrebbe ancora deciso chi schierare a fianco di Patric e Acerbi in difesa, con il ballottaggio vivo tra Wesley Hoedt e Mateo Musacchio, con quest’ultimo favorito. Curiosità anche sulla posizione di Acerbi, contro l’Inter schierato sul centrosinistra per favorire la costruzione dal basso, che potrebbe tornare centralmente per marcare stretto Robert Lewandowski.

Luis Alberto, centrocampista della Lazio
Luis Alberto, centrocampista della Lazio @imagephotoagency

Lazio-Bayern Monaco, formazione tipo per Inzaghi

Pur non avendo ancora effettuato le prove tattiche definitive, la formazione della Lazio è pressoché certa. In porta ci sarà Pepe Reina, nonostante Strakosha sia tornato ad allenarsi l’albanese non sarebbe ancora al meglio. In difesa, come detto, il terzetto Patric, Acerbi e Musacchio, in vantaggio su Hoedt. Classico centrocampo per Inzaghi con i fedelissimi e affiatatissimi Leiva, Luis Alberto e Milinkovic-Savic.

Sulle fasce Lazzari largo a destra e Marusic sul lato opposto. In attacco coppia offensiva formata da Correa e bomber Ciro Immobile. Ripresi e convocabili sia Caicedo che Andreas Pereira, i quali andranno in panchina pronti a dare una mano a partita in corso. Il Bayern Monaco è un Everest all’apparenza insormontabile, ma Inzaghi potrà contare sui suoi uomini migliori per affrontare i Campioni del Mondo.

LAZIO (3-5-2) Reina; Patric, Acerbi, Musacchio; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Marusic; Correa, Immobile.

Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus

Juventus, calvario Dybala: Ronaldo pensaci tu

Leonardo Semplici

Cagliari, UFFICIALE: Leonardo semplici nuovo tecnico