in

Lazio, Crotone per rialzare la testa: torna Radu, Lazzari out

La Lazio affronta il Crotone all’Olimpico per ripartire dopo 4 sconfitte nelle ultime 5 gare: Inzaghi potrà contare su Radu ma perde Lazzari.

Pioggia di critiche per Radu
Radu, difensore della Lazio

Le 4 sconfitte rimediate nelle ultime 5 gare sono uno score pessimo per una formazione intenzionata a rincorrere il treno Champions League come la Lazio. Quella competizione europea dove è arrivata proprio una delle ultime quattro sconfitte, la più sonora, per mano del Bayern Monaco. L’ultima in ordine di tempo è stata invece quella all’Allianz Stadium contro la Juventus, persa nettamente nonostante il vantaggio iniziale. La più inaspettata è stata quella con il Bologna, e dal rossoblù proseguirà il cammino dei ragazzi di Inzaghi. La Lazio affronta all’Olimpico il fanalino di coda Crotone, fresco di cambio allenatore. Con Serse Cosmi i pitagorici sono tornati alla vittoria, superando in goleada il Torino allo Scida. Una partita ricca di insidie come ammesso dallo stesso tecnico biancoceleste, a 5 giorni dal ritorno di Champions in Baviera. La Lazio ha bisogno di punti per riportarsi a ridosso della zona Europa, in attesa di capire gli sviluppi sul fronte Lazio-Torino. Inzaghi potrà contare nuovamente su Stefan Radu, recuperato dopo l’operazione per un’ernia inguinale, ma dovrà fare a meno di Lazzari. L’esterno italiano, infortunatosi a Bologna, non è stato inserito nella lista dei convocati per il Crotone. Marusic dovrebbe agire dunque sulla destra al suo posto, con Radu che potrebbe anche essere schierato dall’inizio nel centrosinistra, potendo riportare al centro della difesa Francesco Acerbi.

Manuel Lazzari, giocatore della Lazio
Manuel Lazzari, giocatore della Lazio

Lazio-Crotone, vincere per le ambizioni Champions

Solo un risultato per la Lazio contro il Crotone: la vittoria. Vincere per rialzare la testa dopo le recenti delusioni e i molti KO ravvicinati, vincere per non perdere il treno Champions League, obiettivo principale della stagione biancoceleste. Simone Inzaghi è perfettamente a conoscenza della situazione delicata, tanto che nonostante il ritorno con il Bayern Monaco alle porte, sebbene influenzata dall’andata, la Lazio che scenderà in campo contro il Crotone sarà con ogni probabilità quella dei titolarissimi. Davanti a Reina, fondamentale il recupero di Radu che permette a Acerbi di tornare al centro e consente di avere un mancino sul centro sinistra, utilissimo in fase di costruzione. Il terzetto potrebbe essere completato da Patric, con Marusic a destra e Fares a sinista. Centrocampo delle meraviglie e solito tandem Immobile e Correa a completare l’11. La Lazio ha tutte le intenzioni di portare a casa ai 3 punti, senza però sottovalutare un Crotone che ha le armi per mettere in difficoltà una squadra in una fase mentale calante. I calabresi ambiscono ad una salvezza all’apparenza impossibile, ma la vittoria con il Torino ha dato nuova linfa alla banda di Serse Cosmi. Una partita ricca di insidie per la Lazio, tutta da giocare invece per il Crotone.

Paulo Fonseca, allenatore della Roma

Verso Parma-Roma, allarme Mkhitaryan: la conferma arriva da Fonseca

Esultanza Roma @imagephotoagency

Roma, lezione Fonseca allo Shakhtar: sorridono i… Mancini