in

Lazio, e poi arrivano le scuse. Luis Alberto: “Ho fatto una cagata” VIDEO

Luis Alberto, centrocampista della Lazio
Luis Alberto, centrocampista della Lazio

Ore turbolente in casa Lazio, tra faccende di tamponi e frasi non proprio chiare arrivate anche dagli interpreti del campo, come le ultime dichiarazioni rilasciate dal faro del centrocampo biancoceleste, Luis Alberto.

Se prima il giocatore aveva raccontato o accusato la società di aver speso tanto per cose meno importanti della squadra, nella mattinata di sabato ha chiesto subito scusa attraverso il proprio profilo Twich: “Sono qui per sistemare tutto e volevo farlo in diretta. Avevo un comunicato preparato con due o tre frasi, ma era tutto un po’ freddo. Sicuramente ieri non era il momento di dire quello che ho detto. Io ho sempre detto quello che penso, so che i soldi non sono tutto e che questo è un momento difficile per tutti. Voglio chiudere questa cosa, così torniamo a divertirci e a giocare a calcio, perché quella è la cosa più importante. Quando dico una cosa non la dico solo per me, ma la dico per tutti. Io voglio che la Lazio lavori per il bene di tutti noi, c’è tanta gente dietro. Sono il primo a prendermi la responsabilità, ho fatto una cagata”.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Luis Alberto (@10_luisalberto)


Sempre pronto per la sua Lazio: “Ho sempre dato il massimo per la Lazio e sempre lo darà finché starò qui. Ho giocato infortunato e stando male. Mi sono arrivati tanti messaggi dai tifosi, non sono stupido, non posso essere laziale come voi, io sono arrivato quattro anni fa, non sento questi colori da quando sono piccolo. Chiedo scusa alla gente che si è sentita offesa, non era questa la mia intenzione”.

Per la serie “L’unione fa la forza”: “Noi dobbiamo continuare ad essere una famiglia, ho sbagliato il momento. Dobbiamo migliorare e fare tutto per bene. Continuiamo a lavorare e speriamo di festeggiare qualche titolo. Un saluto e forza Lazio”.

Commenti

Lascia un commento

Loading…

0

Vota Articolo

442 points
Upvote Downvote
Stefano Pioli, allenatore del Milan @imagephotoagency

Pioli positivo a Covid-19, Milan: “Nessun sintomo presente”

Alexis Sanchez (Inter)

Inter, guerra al Cile: perché Sanchez ha giocato con la borsa del ghiaccio?