in

Lazio-Inter, Inzaghi ritrova l’Olimpico: “Andrò sotto la curva”

Simone Inzaghi ritroverà l’Olimpico nella sfida tra Lazio ed Inter. Dopo cinque anni, però, il tecnico piacentino rappresenterà il fuoco nemico nonostante la curva biancoceleste vorrà omaggiarlo con uno striscione

Simone Inzaghi, tecnico dell'Inter @Image Sport
Simone Inzaghi, tecnico dell'Inter @Image Sport

Simone Inzaghi ha legato con un filo neanche troppo sottile la sua carriera professionale alla Lazio. Le parti si sono scelte nel 1999, quando il giovane Simone calcava i campi di provincia con la maglia del Piacenza. Da lì un rapporto di amore viscerale, vissuto da calciatore prima e da allenatore poi, scalando tutte le gerarchie sino alla prima squadra conquistata nel 2016 per l’esonero di Pioli ed il rifiuto di Bielsa.

Con il tempo Inzaghi ha costruito una macchina in grado di guidare con il pilota automatico, ma la scorsa estate qualcosa si è rotto. La tentazione Inter era irresistibile, seppur i nerazzurri vivano una situazione economica oltremodo incerta. Adesso è venuto il momento di affrontare il passato biancoceleste, ritornando in quell’Olimpico che una volta era casa. Inzaghi ha promesso che andrà sotto la curva, la quale ricambierà l’affetto con uno striscione. Ciò è quanto scritto da Il Messaggero.