in

Lazio, la Federcalcio albanese si schiera con Hysaj: “Nessuno deve giudicarti per una canzone”

Continua la bufera mediatica attorno al caso Hysaj: dopo il duro attacco dei tifosi biancocelesti è toccato al presidente Duka difendere il proprio connazionale

Elseid Hysaj, difensore della Lazio
Elseid Hysaj, difensore della Lazio

Non è iniziata nel migliore dei modi l’avventura tra Elseid Hysaj e la Lazio. Il terzino è stato preso di mira a causa di un video che lo vede, durante il ritiro di Dimaro, intento a cantare “Bella ciao”. Il rito di iniziazione, sempre più diffuso all’interno delle varie squadre, non è andato giù ai suoi nuovi tifosi. In soccorso del neoacquisto biancoceleste è intervenuto Armand Duka, presidente della Federcalcio albanese, il quale ha preso le difese del giocatore tramite un messaggio rilasciato pubblicamente.

“Caro Elsi, sei e rimarrai uno splendido calciatore e una grande personalità del nostro calcio. Il fatto che tu abbia cantato una canzone non da il diritto a nessuno di metterti in discussione. Sono consapevole che i tuoi valori trionferanno di fronte alla violenza, verbale e ideologica, che nulla ha a che vedere con lo sport. Continua a dare il massimo come hai sempre fatto, tutti noi ti amiamo e sosteniamo”.

Sullo stesso argomento
Milan, occhi su Brandt: si tenta il sorpasso alla Lazio

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *