in

Lazio, Luiz Felipe deluso: “Pareggio amaro, non si può prendere gol dopo 20 secondi”

Dopo il pareggio agguantato nei minuti finali contro il Cagliari, il difensore della Lazio, Luiz Felipe, esprime la sua delusione per gli errori evitabili commessi dalla squadra

Luiz Felipe, difensore della Lazio
Luiz Felipe, difensore della Lazio

Il difensore della Lazio, Luiz Felipe, ha commentato il pareggio ottenuto dai biancocelesti contro il Cagliari grazie al gol all’83’ siglato da Danilo Cataldi, che ha fissato il risultato sul 2-2. Il giocatore brasiliano ha parlato in questi termini a Lazio Style Radio:E’ un pareggio amaro, soprattutto se consideriamo il livello di gioco espresso durante il primo tempo. Fino ad ora ci sono state delle difficoltà, ma questa non può essere una scusa: non possiamo permetterci di subìre gol 20 secondi dopo l’inizio del secondo tempo“.

Ora dobbiamo riposare – prosegue il difensore classe 1997 -, perché giovedì c’è già un’altra partita difficile ad attenderci, contro il Torino. Se avremo lo stesso atteggiamento del primo tempo di oggi, possiamo senz’altro far bene. Quando si cambia allenatore e modo di giocare, è normale incontrare qualche complicazione, sta a noi assimilare il prima possibile i concetti del mister. Solo in questo modo possiamo crescere“.