in

Lazio, Radu tuona: “Non ho mai screditato Muriqi”

Stefan Radu, difensore della Lazio
Stefan Radu, difensore della Lazio

Muriqi alla Lazio? Inzaghi aveva le mani nei capelli”. Parole di Vincenzo Morabito, riportate ieri sera su Rai 3 dal programma Report. Il procuratore avrebbe poi proseguito, sempre sull’attaccante kosovaro: “Radu mi ha detto che quando deve marcarlo si mette le pantofole”. Un’esternazione che non è piaciuta affatto al difensore biancoceleste, che ha risposto tramite i canali ufficiali della società.

Le parole di Radu sono racchiuse in una nota ufficiale “(…) ci tengo a respingere fermamente le affermazioni per le quali avrei screditato il valore calcistico del mio compagno di squadra Vedat Muriqi. Il centrale della Lazio ha poi concluso rivelando di aver già preso provvedimenti legali a tutela della propria immagine.

Sullo stesso argomento  Lazio, per la trequarti piace Brandt: nodo cartellino
Mattia Perin, portiere del Genoa

Juventus, Szczesny blindato: ma chi sarà il secondo?

Sandro Tonali, nuovo centrocampista del Milan @imagephotoagency

Calciomercato Milan, Tonali in bilico: il piano di Maldini