in

Lazio, senza Immobile media punti da retrocessione

Senza il suo centravanti titolare Ciro Immobile, la Lazio ha una media da retrocessione: poco più di 1 punto a partita

Immobile (Lazio)0
Immobile (Lazio)

Senza il suo attaccante titolare Ciro Immobile, la Lazio ha una media punti da retrocessione. Lo dicono i numeri che, se analizzati, mostrano come senza il suo centravanti di ruolo il club biancoceleste fatichi oltremodo a trovare la via del gol e, di conseguenza, i 3 punti.

Senza Immobile attacco spuntato: la media è da retrocessione

Senza Ciro Immobile in campo di gol ne arrivano pochi e, per questo motivo, la Lazio vince pochissimo. Se guardiamo solo al campionato, nelle 15 occasioni cui il capitano biancazzurro non è sceso in campo sono arrivati 4 successi, 4 pareggi e 7 sconfitte. Inoltre, se allarghiamo tale statistica a tutte le competizioni, il numero di match senza il numero 17 sul terreno di gioco sale a quota 27, ma la media rimane la stessa: 7 vittorie, altrettanti pareggi e 13 sconfitte. Ciò vuol dire che, su 81 punti disponibili, la Lazio senza Immobile ne ha raccolti soltanto 28. Parliamo di una media di 1,037 punti a partita: numeri da retrocessione. Con Immobile in campo, invece, in 234 presenze del capitano la media punti diventa di 1,85 a partita. Appare chiaro come la sua presenza sia quanto mai fondamentale per raggiungere gli obiettivi stagionali dei biancocelesti. Tuttavia, quando quest’ultimo è out per infortunio, come possono i capitolini ovviare alla sua assenza?

Lazio, alternative non all’altezza

In questo senso, la Lazio spera di ricevere un aiuto durante il calciomercato di gennaio. La vera alternativa di Ciro Immobile infatti al momento è Vedat Muriqi: tuttavia quest’ultimo non è mai davvero riuscito a convincere il proprio allenatore – prima Simone Inzaghi e poi Maurizio Sarri –, vedendosi preferire addirittura lo spagnolo Pedro schierato come falso nuove. Un esperiemento che tuttavia non ha dato i suoi frutti nel match contro la Juventus il quale, senza Immobile in campo – guarda caso – è stato perso dalla Lazio. Ecco perchè il numero 17 è imprescindibile per i capitolini: senza quest’ultimo, i numeri dei suoi compagni sono da retrocessione.