Lazio-Torino, un film già visto: la Lega non rinvia

Il Covid irrompe di nuovo nel legame tra ASL e Lega Calcio: il caso riguarda Lazio e Torino, sebbene si teorizzi già sulla data del recupero

Esultanza Torino
Esultanza Torino

Lazio-Torino non si giocherà, non oggi perlomeno. Nel vasto mare d’incertezze non resta che aggrapparsi alla realtà dei fatti, che è scivolata di nuovo nella zona franca tra le autorità sanitarie e quelle del mondo del calcio. Il nuovo rebus tra ASL e Lega scatta con l’aumento vertiginoso delle positività in casa Torino, che costringono il dipartimento Prevenzione a far scattare la quarantena per tutti i suoi tesserati. Quarantena che scadrà alle 24 di martedì 2 marzo (oggi, ndr) e che pertanto ha reso impossibile la partenza dei granata per Roma. Il match dell’Olimpico era in programma alle 18:30 e ci si prepara, psicologicamente e nei fatti, a scene già viste ad inizio stagione.

Luis Alberto, centrocampista della Lazio
Luis Alberto, centrocampista della Lazio @imagephotoagency

Si gioca ad aprile?

Si tratterà di un JuventusNapoli bis, con meno clamore e polemiche ma non per questo senza alcuno spunto di riflessione, anzi. Ci si è interrogati spesso sulla gerarchie delle autorità preposte a far rispettare il protocollo sanitario e per la seconda volta in stagione, la Lega compare in subordine rispetto alle ASL locali. Ciò è dovuto, vista la positività di più di dieci membri del gruppo squadra del Torino, e certifica come la suddetta gerarchia si sia delineata “sul campo”. In seguito ai fatti di Napoli, la ASL piemontese si è comportata allo stesso modo: il rinvio di Lazio-Torino sarà ufficiale nelle prossime ore, con il mese di aprile come maggior indiziato per ospitare il recupero.

Urbano Cairo, presidente del Torino
Urbano Cairo, presidente del Torino

La decisione della Lega

La Lega si è espressa in merito alla gara tra Lazio e Torino. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, la partita non sarà rinviata e – alla luce della decisione della ASL, che ha impedito al Torino di partire – terminerà oggi con la vittoria a tavolino per i biancocelesti. I granata, successivamente, avanzeranno un ricorso che sarà accolto dalla giustizia sportiva e ricondurrà formalmente a quanto già anticipato: Lazio-Torino dovrà rigiocarsi. Il precedente di Juventus-Napoli ha fatto giurisprudenza e le parti interessate la seguiranno in toto.

Erling Haaland, attaccante del Borussia Dortmund

Haaland al Manchester United sfumò causa fuso orario

Hakan Calhanoglu, centrocampista del Milan

Milan, bomba dalla Spagna: Calhanoglu può partire