in

Allegri sotto l’occhio dell’antiriciclaggio, il tecnico: “Estraneo a qualsiasi attività illecita”

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus @imagephotoagency
Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus @imagephotoagency

L’antiriciclaggio della Banca d’Italia starebbe attenzionando Massimiliano Allegri. Secondo quanto scritto dal quotidiano La Verità, l’istituto avrebbe ricevuto diverse segnalazioni di operazioni sospette riguardanti l’attuale allenato della Juventus, legate al mondo del gioco d’azzardo e delle scommesse. In particolar modo, sul conto corrente di Allegri sarebbero presenti alcuni versamenti effettuati da una società maltese, finita sotto inchiesta per truffa aggravata, evasione fiscale e rapporti con la ‘ndrangheta.

Stando a quanto riporta il quotidiano, si tratterebbe di sette bonifici ricevuti dal tecnico tra il 2018 e 2021, per un ammontare di circa 160.000 euro. A questi andrebbero aggiunti altri versamenti di una società slovena che gestisce casinò (168.000 euro) e di una banca privata con sede a Monte Carlo (140.000 euro).

Come sottolinea La Verità, si parla solo di segnalazioni, in quanto si potrebbe trattare di vincite legali. Il quotidiano aggiunge che inoltre sarebbe arrivata un’ulteriore segnalazione riguardante una spesa di circa 500.000 euro effettuata da Allegri presso esercenti di gioco d’azzardo tra il 2018 e il 2019 (nei casinò di Monte Carlo e di Nova Gorica). Ci sarebbero dunque accertamenti per sospetti di riciclaggio, pratica comune quando si tratta di cifre elevate. Non ci sarebbe nessuna violazione delle norme per i tesserati, in quanto non ci sarebbero scommesse legate al calcio.

Non si è fatta attendere la risposta dell’allenatore. Come riportato dal collega Romeo Agresti, di Goal.com, Allegri ha dichiarato: “In merito alle notizie pubblicate sul mio conto in data odierna, mi dichiaro con assoluta fermezza estraneo a qualsiasi attività illecita o irregolare, e tanto meno, a qualsiasi operazione che violi la normativa sull’antiriciclaggio”.

Nwankwo Simy, attaccante del Crotone

Crotone, Ursino su Simy: “Ha offerte dalla Serie A, ma…”

Andrea Petagna e Matteo Politano, attaccanti del Napoli @imagephotoagency

Torino, al via i casting per il dopo Belotti: Petagna e non solo