Array

Lecce, Liverani: “Non vogliamo solo difenderci, dobbiamo far soffrire il Milan”

Le parole di Fabio Liverani alla vigilia della sfida contro il Milan

Milan Lecce: domani sera a San Siro la formazione di Liverani affronta i rossoneri di Pioli. Ecco le parole del tecnico dei salentini in conferenza stampa

Liverani carica i suoi ragazzi. In vista dell’ostica trasferta in quel di San Siro contro il Milan, il Lecce dovrà appellarsi a tutte le proprie forze per provare a fare punti e ripartire dopo due sconfitte consecutive. Di fronte a sé, però, i salentini troveranno una squadra affamata di punti e in cerca di riscatto, dopo il terremoto delle ultime settimane che ha portato all’esonero di Giampaolo e alla scelta come successore sulla panchina rossonera di Stefano Pioli. Il tecnico del Lecce si è espresso in questi termini nella consueta conferenza stampa prepartita:

Sulle nazionali: “Majer ha giocato qualche minuto, con noi ha giocato parecchio in questa stagione. Benzar ha giocato due partite con la Romania ed è andata bene, anche Vera è sceso in campo. Per Imbula e Shakhov, invece, un’esperienza negativa”.

Dubbi sulla sfida di domani? “Sarà un tour de force, con molti impegni ravvicinati, avremo bisogno di tutti soprattutto in avanti”.

Che Milan scenderà in campo? “I rossoneri hanno le caratteristiche per fare il 4-3-3. Pioli ha lavorato con tutti solamente da giovedì, come me del resto. Dobbiamo far soffrire il Milan, non vogliamo andare a San Siro per chiuderci nella nostra metà campo. Vogliamo e dobbiamo attaccare, solo così possiamo fare punti. È questa la nostra filosofia: difenderci attaccando”.

La sconfitta di Bergamo è superata?Sì, ho un gruppo molto intelligente. Contro la Dea non mi è piaciuto l’atteggiamento, siamo andati in difficoltà troppo facilmente e non è accettabile per il Lecce. Domani voglio segnali e sono sicuro che arriveranno”.

Lecce, Liverani sulle qualità del Milan e la classifica

Precauzioni per il Milan?Loro hanno Suso che è imprevedibile, anche a centrocampo hanno qualità. Il loro gruppo saprà interpretare bene il gioco di Pioli”.

Le condizioni di Babacar? “Ha lavorato molto in queste settimane, come anche Farias. Loro due alzano il tasso qualitativo della rosa. La loro condizione oggi è migliore”.

L’importanza del regista per il Lecce?Chi gioca in quella posizione deve avere qualità, grinta e personalità. Ho Tachtsidis e Petriccione, sono diversi per caratteristiche. Devono migliorare nelle pause durante le partite, in modo da essere sempre un faro per la squadra durante i 90 minuti”.

Su San Siro:A prescindere dall’avversario, per noi giocare in Serie A è una gioia. Adesso deve subentrare la voglia di rimanere nella categoria. Dobbiamo avere il fuoco dentro, altrimenti c’è il rischio di fare l’ascensore. Voglio che i miei calciatori abbiano la presunzione di essere non di passaggio in Serie A“.

Differenze con la gara contro l’Inter alla prima?Rispetto a quella partita siamo cresciuti fisicamente. Oggi siamo più compatti e consapevoli delle nostre qualità. Solamente alla fine del girone, però, potremo capire chi siamo“.

Opinioni sulla classifica?Non la guardo. Vogliamo solo fare punti ovunque. Se dovessi stabilire un numero di punti al giro di boa, me ne aspetto 17-20“.

TI POTREBBE INTERESSARE

Hesgoal Lecce Cremonese streaming gratis: come vedere la gara in diretta LIVE

Il Lecce ospita la Cremonese nel posticipo della quarta giornata di Serie B. La squadra allenata da Eugenio Corini aveva iniziato non male il campionato cadetto, dopo il pareggio...

Reggina-Cosenza e Chievo-Brescia: tutti i pronostici della Serie B

Quarta giornata di Serie B e primo turno infrasettimanale del campionato cadetto in cui spicca il derby calabro tra Reggina e Cosenza, ma anche diverse gare dal profumo di...

Serie B, Brescia-Lecce 3-0: Diego Lopez asfalta Corini

Serie B, Brescia-Lecce 3-0: primo squillo per Diego Lopez Il cambio in panchina ha fatto bene al Brescia che nell'anticipo del venerdì supera 3-0 il Lecce dell'ex Eugenio Corini. Risultato...

Lecce, rientra il caso Tachtsidis: il greco si allena in gruppo

Dopo le tensioni dei giorni scorsi, sembrerebbe essere rientrato in casa Lecce il caso relativo al centrocampista Panagiotis Tachtsidis. Il greco, ex Roma, è infatti tornato ad allenarsi in gruppo...