in

Liga, Atletico batte Barcellona: Pique ko, Real Madrid rimontato

Decima giornata di Liga: Atletico Madrid supera il Barcellona nel big match, pareggia il Real Madrid contro il Villareal che rimonta i blancos nel finale. Successo per il Siviglia contro il Celta Vigo

Ferreira Carrasco, centrocampista dell'Atletico Madrid
Ferreira Carrasco, centrocampista dell'Atletico Madrid

La Liga continua ad esser un tabù per il nuvo Barcellona di Ronald Koeman che va a due diverse velocità: forte in Europa e claudicante nei confini nazionali, anche se definirli così è sempre molto pericoloso quando si parla di Catalogna. Il Barcellona ieri non è riuscito a rialzarsi dopo gli ultimi e tremendi passi falsi compiuti in Liga e, anzi, è capitolato ancor di più sotto i colpi dell’Atletico Madrid del Cholo Diego Pablo Simeone.

Piove sul bagnato, però, in casa Blaugrana perchè, oltre alla pesante sconfitta esterna che allontana ancora di più la vetta della classifica, va messo a referto l’infortunio subito da Gerard Pique che ha lasciato anzi tempo il terreno di gioco. Il Barcellona vacilla e non sembra più lo stesso di prima. La tranquillità sembra essersi allontanata parecchio e anche chi in questi anni era riuscito a tenere dritta al barra, come Ter Stegen, è in piena confusione: la papera in occasione del gol vittoria di Carrasco è la testimonianza di cosa stia succedendo a Barcellona.

Liga, 10^ giornata: Villareal rimonta Real Madrid

Vola l’Atletico Madrid di Simeone che vince la sua 5^ gara consecutiva e si piazza in vetta alla classifica a pari merito con la Real Sociededad. La garra dell’Atleti, nonostante i tanti anni di gestione Simeone, è sempre più forte e importante e ora anche i Colchoneros possono sperare nel titolo, specie in un campionato che sembra non avere padroni.

Mariano Diaz, attaccante del Real Madrid
Mariano Diaz, attaccante del Real Madrid

Infatti, se il Barcellona è in piena crisi, il Real Madrid non se la starebbe passando di certo meglio. Il pareggio di ieri, subito in casa del Villareal in rimonta, è un chiaro segnale di come anche a Valdebebas il ciclo vincente abbia bisogno di una ristrutturazione importante e massiccia. L’assenza di Sergio Ramos si è fatta sentire e questo non può che far ben sperare l’Inter di Antonio Conte. Chi invece convince e vince è il Siviglia di Monchi e Lopetegui che ha schiacciato e affossato, con un 4-2, la penultima forza del campionato, il Celta Vigo. 1-1 nella gara inaugurale del decimo turno di campionato tra Levante ed Elche.

Youssoufa Moukoko, giovane attaccante del Borussia Dortmund

Borussia Dortmund, Moukoko: l’esordiente più giovane della Bundesliga

Dusan Vlahovic (Fiorentina)

Hesgoal Fiorentina-Benevento, pronostico e straming gratis: la Diretta LIVE