Liga, cade il Valencia: Berenguer scatenato a Bilbao

La Liga Spagnola, dopo le sconfitte di Real Madrid e Barcellona, ha una nuova capolista: il Villareal, infatti, nel big match della sesta giornata batte 2-1 il Valencia e vola in testa alla classifica. Successo anche per l'Athletic Bilbao guidato dall'ex Torino Alejandro Berenguer

Liga, gli ex piegano il Valencia: Villareal primo

La domenica di Liga spagnola profuma di contorno alle cadute rovinose di Barcellona e Real Madrid, che ieri si sono arrese a Getafe e Cadice. Non proprio due sconfitte pronosticabili, di cui però il Villareal approfitta portandosi momentaneamente in vetta alla classifica. Undici i punti raccolti finora dal Sottomarino Giallo, tre dei quali provengono dal successo odierno contro il Valencia.

La formazione allenata da Unai Emery si è imposta per 2-1, grazie ai gol di due ex beniamini del Mestalla. Il primo è Paco Alcacer, che trasforma al 6′ un calcio di rigore assegnato da Del Cerro. Il pareggio momentaneo di Guedes è soltanto una parentesi che anticipa l’epilogo più doloroso per il Valencia: il 2-1 del Villareal è firmato, infatti, da Dani Parejo, ex bandiera ospite finito in giallo in quest’ultima sessione di mercato.

LEGGI ANCHE:
Barcellona, fuori Ter Stegen: salterà anche la Juventus
Hesgoal Celta Vigo Atletico Madrid streaming gratis: come vedere la gara in diretta LIVE
Liga, notizie e calciomercato: tutto sul mondo del calcio spagnolo

Liga, Berenguer trascina l’Athletic Bilbao

L’altro impegno odierno, escluso lo scialbo 0-0 tra Eibar ed Osasuna, vedeva di fronte Athletic Bilbao e Levante. Anche in questo caso, una squadra valenciana esce con le ossa rotte da una trasferta, grazie al successo dei baschi per 2-0.

I biancorossi volano sulle ali di uno scatenato Berenguer, che va a segno al 68′ e si arrende al solo VAR cinque minuti più tardi. Doppietta rimandata, ma raddoppio che giunge lo stesso con Williams. L’Atlethic fuoriesce così dalla zona rossa della classifica, in attesa del risultato di Alaves-Elche.