Ligue 1, 35° giornata: pareggio deludente tra Montpellier e Amiens, sconfitta per il Monaco

Ligue 1, 35° giornata: pareggio deludente tra Montpellier e Amiens che lottano per obiettivi diversi, ancora sconfitta per il Monaco

Montpellier – Amiens 1 – 1

Termina 1-1 lo scontro tra Montpellier e Amiens, squadre che concorrono per obiettivi diametralmente opposti. La squadra di casa sciupa l’occasione di accorciare il gap con il St.Etienne e resta in 5° posizione in classifica, gli ospiti guadagnano un punto allungando sul Caen. Partita spenta nel primo tempo con le due formazioni che creano poche chance da gol. Nella ripresa la partita si accende con la rete di Mendoza al 66° che sveglia il Montpelllier. I padroni di casa trovano il pareggio all’81° con Mollet servito da un assist preciso di Congre. Al 91° il Montpellier trova anche il vantaggio, ma il gol di Delort viene successivamente annullato per un presunto fuorigioco. Un pareggio che non accontenta a pieno le due squadre.

Nantes – Dijon 3 – 0

Vittoria casalinga del Nantes contro il Dijon grazie alle reti di Toure, Coulibaly e Rongier. Partita dominata in lungo e il largo dai locali che hanno lasciato poco spazio di manovra agli avversari.  Il Dijon con questa sconfitta resta in 19° posizione, ora per sperare nella salvezza servirà un miracolo sportivo. Il Nantes con questa vittoria si posiziona a metà della classifica con 46 punti.

Tolosa – Rennes 2 – 2

Tanti gol e tanto spettacolo tra Tolosa e Rennes, con le due squadre si dividono la posta in palio. Partita equilibrata con il Rennes che trova il vantaggio con Niang, cinque minuti dopo pareggio immediato di Durmaz che dal dischetto trafigge l’estremo difensore. Nella ripresa il Tolosa ribalta la partita con la rete di Dossevi, ma il Rennes pareggia con la trasformazione dagli undici metri di Sarr. Negli ultimi 30 minuti entrambe le formazioni cercano il gol che regalarebbe i tre punti, ma non riescono a concretizzare le proprie occasioni.

Monaco – St.Etienne 2 – 3

Il Monaco continua nel suo periodo nero e perde davanti al proprio pubblico contro il St.Etienne. I monegaschi erano passati in vantaggio al 18° del primo tempo con Martins. Nella ripresa il St.Etienne prende in mano le redini del gioco e in 20 minuti ribalta tutto. Il Monaco prova a crederci con la rete al 92° di Carlos Vinicius ma nei restanti minuti di gioco non riesce a trovare il pareggio. Sconfitta pesante per il Monaco che non vince dal 15 marzo(ultima vittoria contro il Lilla), St.Etienne che conquista tre punti cruciali per la corsa al terzo posto.

TI POTREBBE INTERESSARE

Il Napoli resuscita anche in Europa: Politano è da record

Il Napoli resuscita anche in Europa, soprattutto guardando la gara d'esordio contro gli olandesi dell'AZ Alkmaar e, grazie alla rete di Matteo Politano, porta a casa 3 punti preziosi...

Coronavirus, un’idea per evitare il lockdown

Le voci, le indiscrezioni, le frasi e le dichiarazioni di coloro che sono chiamati a decidere ci stanno facendo ripiombare gradualmente e sempre più inconsciamente in un nuovo lockdown...

UEFA, Ceferin risponde: “Superlega? Noiosa invenzione italiana”

E' risultata prepotentemente indifferente la reazione del Presidente UEFA Alexander Ceferin riguardo l'ipotesi lanciata da alcuni club europei per un'eventuale Superlega che, ad ogni modo, vedrebbe ad oggi anche...

Bologna-Cagliari, pronostico e streaming gratis: la Diretta LIVE Hesgoal

A chiudere il programma del sabato di Serie A saranno Bologna e Cagliari che si affronteranno nel silenzio assordante dello Stadio Dall'Ara. Il match, in programma alle 20:45, metterà di fronte due squadre simili...