in

Ligue 1, Lille in testa: alle 21:00 Psg-Monaco

Il Lille ne fa 4 al Lorient e torna in testa alla classifica: in serata il Psg ospita il Monaco nel big match della ventiseiesima giornata

Ikoné, trequartista del Lille
Ikoné, trequartista del Lille

Il Lille risponde al Lione, vittorioso 3-2 nell’anticipo del venerdì contro il Brest, e torna in vetta alla classifica. La squadra di Cristophe Galtier rifila quattro reti in trasferta a Lorient e stacca nuovamente l’Olympique e il Paris Saint Germain, impegnato in serata contro il Monaco.

Christophe Galtier, allenatore del Lille
Christophe Galtier, allenatore del Lille

Lorient-Lille 1-4: 7° risultato utile di fila

L’aggancio in vetta al Lille da parte del Lione è durato 24 ore. I rossoblu, infatti, hanno sconfitto 4-1 il Lorient nel primo posticipo della ventiquattresima giornata, che si concluderà in serata con il big match del Parco dei Principi che metterà di fronte il Psg contro il Monaco. I parigini cercheranno di confermare quanto di buono dimostrato nella gara d’andata degli ottavi di Champions League contro il Barcellona, ma soprattutto di riscattare la sconfitta del Louis II dove il club del Principato si impose 3-2.

Ma torniamo al Lille che, al di là del ko in Europa League contro l’Ajax, non perde in campionato dal 6 gennaio. Da allora 7 risultati utili consecutivi, compresa la vittoria di questo pomeriggio grazie ad un autogol di Gravillon e alle reti di Josè Fonte, Ikonè e Bradaric.

Kylian Mbappe, attaccante del Psg
Kylian Mbappe, attaccante del Psg

Ligue 1, 24° turno: ko Rennes e Bordeaux

Nelle altre gare di giornate si registra il successo del Montpellier che, trascinato da una doppietta dell’ex Juventus Mavididi, supera 2-1 il Rennes e lo aggancia al nono posto in classifica. Crisi senza fine per i neroarancio che non vincono in Ligue 1 da sei gare consecutive. Balzo in avanti anche per il Lens che, con lo stesso risultato contro il fanalino Digione, conquista la sesta piazza.

Tre punti fondamentali anche per il Metz che si impone 2-1 in trasferta contro il Nizza e rimane attaccato al treno europeo, a due lunghezze di distanza dal Lens. Colpaccio del Nimes che supera 2-0 il Bordeaux, alla quarta sconfitta nelle ultime cinque partite. Termina a reti bianche, invece, il confronto tra Strasburgo e Angers.

Antonio Conte, tecnico dell'Inter

Milan-Inter 0-3, Conte: “Grande prestazione, Eriksen e Perisic mi rendono orgoglioso”

Pep Guardiola, allenatore del Manchester City (foto by imagephotoagency)

Premier League, Arsenal-City 0-1: Guardiola non si ferma più