Ligue 1: Lille, Psg e Lione, che bagarre per il 1° posto!

Barcellona, torna Neymar! E Juventus e Inter fiutano l'affare
Neymar, attaccante del Psg

25^ giornata di Ligue 1: il Psg ringrazia Kean e accorcia su Lille e Lione. Frena il Monaco, Rennes Ko, solo 0-0 per il Marsiglia

La venticinquesima giornata di Ligue 1 sorride solo al Paris Saint Germain. La formazione allenata da Mauricio Pochettino è stata infatti l’unica squadra, tra le prime otto in classifica, a centrare i tre punti che le hanno permesso di accorciare le distanze sul duo di testa, Lione e Lille.

A far scalpore, infatti, è stato proprio il passaggio a vuoto dell’Olympique, sconfitto 3-1 tra le mura amiche da un sorprendente Montpellier, in netta ripresa e reduce da tre risultati utili consecutivi. Delude anche la capolista Lille, probabilmente con la testa già proiettata ai sedicesimi di Europa League dove affronterà l’Ajax.

La banda di Julen Stephan, infatti, non è andata oltre lo 0-0 contro il Brest fallendo di fatto una ghiotta opportunità per ristabilire le distanze in graduatoria dal Psg. Un punto importante per il Brest che si mantiene, invece, a distanza di sicurezza dalla zona retrocessione. Se le prime della classe rallentano, di certo non si può dire lo stesso per le squadre che occupano i bassifondi della classifica.

Nel weekend, infatti, si sono registrati ben quattro successi nelle retrovie: il Nimes si è aggiudicato lo scontro salvezza contro il Digione per 2-0, il St.Etienne è riuscito a sorprendere in casa il Rennes con lo stesso punteggio, mentre Strasburgo e Nantes hanno battuto rispettivamente 2-1 e 3-1 in trasferta Metz e Angers.

Lille
Ikoné e Renato Sanches, giocatori del Lille

Marsiglia e Rennes, l’Europa si allontana: il Monaco si ferma a 7

Brusca frenata anche per le aspiranti ad un posto in Europa. Periodo nero per il Marsiglia di Arek Milik, in gol qualche settimana fa contro il Lens; l’addio di Villas Boas e la nomina ad interim di Nasser Larguet ha lasciato il segno: nelle ultime sei gare di campionato l’Olympique ha rimediato quattro sconfitte e due pareggi, l’ultimo ottenuto contro il Bordeaux in 9 nel Le Vieux Classique. Unica gioia il 2-0 sull’Auxerre in Coppa di Francia.

Nell’ultima settimana è balzato agli onori della cronaca il nome del tecnico dell’Atletico Mineiro Jorge Sampaoli che potrebbe sedere sulle panchina del Marsiglia al termine del campionato brasiliano e bissare la precedente esperienza europea col Siviglia.

Rallenta anche il Monaco >>> CONTINUA A LEGGERE SU KICK OFF

Barcellona-Psg streaming

Hesgoal Barcellona-Psg streaming gratis: la Champions in DIRETTA LIVE

Calciomercato Napoli, anche l'Atletico Madrid su Insigne

Napoli, la crescita di Insigne non si ferma mai