Menu

Menu

Liverpool-Brentford, il pronostico: i Reds cercano una vittoria che manca da tre partite

Liverpool 2022

Domenica 16 gennaio alle ore 15:00 si giocherà la gara tra Liverpool e Brentford, valevole per la ventiduesima giornata di Premier League. La partita si terrà all’Anfield Road di Liverpool e sarà arbitrata dal signor Jonathan Moss. Si tratta di due squadre partite con obiettivi diametralmente opposti, con i padroni di casa che puntano a vincere il campionato e tutto ciò a cui partecipano, dalla Champions League alla FA CUP e la EFL CUP, mentre gli ospiti, da neopromossi, puntavano a raggiugnere la salvezza. Fino ad ora, sorprendentemente, il Liverpool sta deludendo le aspettative, allontanandosi dalla vetta della classifica, mentre il Brentford le sta addirittura superando, stazionando stabilmente a metà classifica. I precedenti tra queste due squadre risalgono solo alla partita di andata, terminata 3-3. Secondo i bookmakers, non dovrebbe esserci partita, con l’1 quotato a a 1.28 rispetto al 2, quotato a 10.00. L’X, invece, è quotato a 5.50. Andiamo ad analizzare nel dettaglio i momenti di forma, le statistiche e le probabili formazioni delle due squadre.

Qui Liverpool

La squadra allenata da Jurgen Klopp era partita con l’obiettivo di fare molto meglio della scorsa stagione, risultata molto deludente e cercare di vincere tutte le competizioni a cui partecipa, a partire dalla Premier League. Fino ad ora, però, proprio in campionato non sta mantenendo le aspettative occupando attualmente la terza posizione in classifica con 42 punti, a ben undici lunghezze dal Manchester City capolista, ma con una gara in meno, frutto di 12 vittorie, 6 pareggi e 2 sconfitte. I gol realizzati sono 52, secondo miglior attacco dopo il Manchester City, mentre quelli subiti sono 18, terza miglior difesa dopo Manchester City e Chelsea. Il rendimento interno del Liverpool è ottimo, con 21 punti conquistati in 9 gare, 22 reti realizzate e 6 subite. In Champions League, invece, sta mantenendo le aspettative alla grande, avendio superato a punteggio pieno un girone non facile con Milan, Atletico Madrid e Porto, ovviamente da primo, con 17 reti siglate e 6 subite, essendo così migliore attacco e migliore difesa. In EFL CUP si trova in semifinale contro l’Arsenal dopo aver eliminato il Norwich, battendolo 0-3, il Preston (squadra di Championship) per 0-2 e il Leicester ai calci di rigore dopo i 3-3 dei tempi regolamentari. L’andata contro i Gunners, invece, è terminata 0-0, che è anche l’ultima partita disputata dai Reds. In FA CUP, invece, ha superato il primo turno battendo 4-1 lo Shrewsbury (squadra di League One). In campionato è reduce da tre partite di fila senza vittorie con una sconfitta e due pareggi, l’ultimo dei quali in casa del Chelsea per 2-2. Mancheranno Keita, Manè e Salah impegnati in Coppa D’Africa, Origi, Elliott, Thiago e Phillips infortunati.

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Chamberlain; Jota, Firmino, Jones.

Qui Brentford

La squadra allenata da Thomas Frank era partita con l’obiettivo di salvarsi dopo essere salita di categoria lo scorso anno, ma fino ad ora sta superando alla grande le aspettative. Si trova, infatti, attualmente al tredicesimo posto con 23 punti con ben 12 lunghezze di vantaggio sul Burnley diciottesimo (primo posto della zona retrocessione), ma con tre gare in più, frutto di 6 vittorie, 5 pareggi e 9 sconfitte. I gol realizzati sono 24, mentre quelli subiti sono 30, numeri da centro classifica. Il rendimento esterno del Brentford è discreto, con 10 punti conquistati in 10 gare, 12 gol fatti e 18 subiti. In EFL CUP ha superato i primi tre turni battendo il Forrest Green (squadra di League Two) per 3-1, l’Oldham (squadra di League Two) per 7-0 e lo Stoke City (squadra di Championship) per 1-2, prima di arrendersi ai quarti di finale al Chelsea per 0-2. In FA CUP, invece, ha superato il primo turno battendo il Port Vale (squadra di League Two) per 1-4. In campionato, invece, è reduce da una sconfitta per 4-1 in casa del Southampton nel recupero della diciottesima giornata. Mancheranno Dasilva, Goode, Jeanvier, Raya, Henry e Jorgensen, infortunati, e Onyeka, convocato dalla Nigeria per la Coppa D’Africa.

BRENTFORD (3-5-2): Fernandez; Sorensen, Jansson, Pinnock; Roerslev, Baptiste, Norgaard, Jensen, Canos; Mbeumo, Toney.

Liverpool-Brentford, il pronostico

Come possiamo intuire dalle quote, i Reds non dovrebbero avere nessun problema a vincere questa gara, data anche l’enorme differenza nella qualità delle due rose. Con una vittoria potrebbero tenere il passo del Manchester City e sperare ancora di vincere il campionato, ma vista la quota molto bassa della vittoria interna puntiamo su una combo che prevede, oltre alla vittoria del Liverpool, che ci siano almeno tre reti nel match. COMBO 1 + OVER 2.5. Inoltre, consigliamo una giocata che prevede che la squadra di casa possa fare tra le due e le quattro reti. MULTIGOL CASA 2-4. Nel Liverpool mancano Salah e Manè, i due bomber per eccellenza, ma ci sono comunque molti calciatori che trovano la rete con regolarità, come Roberto Firmino e Diogo Jota. E’ proprio su quest’ultimo che puntiamo, autore già di 10 reti in Premier League, vice capocannoniere proprio dietro Salah, e può trascinare la sua squadra anche questa volta. MARCATORE DIOGO JOTA. Infine, puntiamo su un risultato finale rotondo e in favore dei padroni di casa, che potrebbero anche chiudere la partita senza subire gol. RISULTATO ESATTO: 3-0.

COMBO 1 + OVER 2.5

MULTIGOL CASA 2-4

MARCATORE DIOGO JOTA

RISULTATO ESATTO: 3-0

Back to Top

Liverpool-Brentford, il pronostico: i Reds cercano una vittoria che manca da tre partite

 

Inizia la tua Collaborazione Retribuita!

Dopo esserti iscritto al Corso inizia la tua COLLABORAZIONE RETRIBUITA con noi! Inserisci la tua email per avere maggiori informazioni

Close