in

Liverpool, grave infortunio per Harvey Elliott: il comunicato del club

La solida prestazione del Liverpool contro il Leeds United è stata macchiata dal brutto infortunio della giovane stella dei Reds, Harvey Elliott, uscito in barella dopo aver subito un duro tackle

Harvey Elliott, centrocampista del Liverpool
Harvey Elliott, centrocampista del Liverpool

All’Elland Road di Leeds, il Liverpool non sbaglia e batte con estrema facilità i Whites di Marcelo Bielsa con un secco 3-0, grazie alle reti di Salah, Fabinho e Manè. Un successo che permette agli uomini di Klopp di raggiungere in testa alla classifica Chelsea e Manchester United, a quota 10 punti.

Sullo stesso argomento
Hesgoal Liverpool-Milan streaming gratis: Diretta LIVE Champions League

Una giornata da incorniciare per i Reds, se non fosse per il bruttissimo infortunio occorso ad Harvey Elliott, centrocampista offensivo classe 2003 al quale Klopp ha dato estrema fiducia in questo inizio di stagione, avendo l’inglese presenziato fino ad oggi in tutte le partite giocate dalla squadra di Anfield Road.

Al 15′ della ripresa, però, un difensore avversario, Strujik, effettua un violento tackle da dietro che atterra Elliott, il quale si tiene immediatamente tra le mani la caviglia sinistra. Salah si accorge subito della gravità della situazione, ed invita lo staff medico ad entrare immediatamente in campo per soccorrere il compagno di squadra. Dopo qualche minuto, il giocatore esce in barella tra gli applausi dei tifosi e viene portato in ospedale.

Sullo stesso argomento
Klopp sull'assenza di van Dijk: "Siamo ancora in pre campionato"

Poche ore dopo, sui propri canali social il Liverpool ha emesso il seguente comunicato:

Possiamo confermare che Harvey Elliott è stato dimesso dall’ospedale dopo aver subito un grave infortunio alla caviglia nella partita contro il Leeds United. Il diciottenne dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico nei prossimi giorni, e il club offrirà ulteriori aggiornamenti sulle sue condizioni a tempo debito“.

Una brutta tegola per Klopp, poiché per il giovane inglese la stagione potrebbe esser giunta già al termine.