in

Locatelli suona la carica: “Turchia squadra importante, ma l’Italia è pronta”

10 precedenti e 7 vittorie Italiane, venerdì l’esito dell’11esimo scontro tra Italia e Turchia. Locatelli carica la squadra: “Dobbiamo cercare di dare tutto ciò che abbiamo”

Manuel Locatelli, centrocampista del Sassuolo @Image Sport
Manuel Locatelli, centrocampista del Sassuolo @Image Sport

Le statistiche sorridono agli azzurri

Venerdì 11 giugno alle ore 21 prenderà il via il calcio d’inizio della partita Italia contro Turchia per l’Europeo 2021. La location ospitante sarà lo stadio Olimpico di Roma. Le due squadre si sono già scontrate in passato. Tra le partite ufficiali e quelle amichevoli, si contano 10 precedenti con 7 vittorie della squadra azzurra. L’ultimo successo dell’Italia sulla Turchia è avvenuto proprio durante l’Europeo del 2000 con la vittoria della squadra azzurra per 2-1. Ventuno anni dopo l’Italia di Roberto Mancini ha tutte le carte in regola per portare a casa un esito positivo, ma la Turchia non è da sottovalutare. Il CT sembra avere le idee chiare sulla squadra e sulla formazione da schierare.

Locatelli: “Siamo consapevoli dei nostri mezzi. Pronti per questa sfida”

Manuel Locatelli scenderà in campo con il numero 5 sulla sua maglia azzurra. Il centrocampista ha espresso un pensiero sul match che disputeranno venerdì contro la Turchia in una conferenza stampa, il cui video è stato riportato dalla Gazzetta dello Sport. Queste le parole di Locatelli: “Sicuramente la Turchia è una squadra importante, ha dei giocatori bravi. Siamo consapevoli dei nostri mezzi, sappiamo quello che dobbiamo fare e il mister ce lo dirà. Sicuramente non sarà una partita facile ma dobbiamo cercare di dare tutto ciò che abbiamo, siamo pronti per questa sfida. Quest’anno abbiamo un’identità ben precisa ed io credo che se ci saranno delle difficoltà da affrontare il gruppo dell’Italia si farà trovare pronto perché noi nasciamo così. Il nostro orgoglio e la nostra unità risalterà, sicuramente, anche in questa occasione”. Alla domanda sulla sua presenza in campo Locatelli risponde: ” Per quanto riguarda il mio ruolo in campo io mi trovo benissimo quando gioco a due, perché posso dare equilibrio e andare avanti con la palla. Potrei giocare anche in difesa, sono abbastanza duttile quindi sarà il mister a scegliere il mio ruolo”.

Sullo stesso argomento  Juventus, fissato l'incontro per Locatelli
Regina Baresi, ex attaccante dell'Inter Women

Regina Baresi lascia, l’Inter non dimentica: “Grazie per tutti i momenti indimenticabili”

Danilo (Juventus) @Image Sport

Copa America, le scelte del Brasile: convocati due ‘italiani’