Manchester City, Guardiola preoccupato: Aguero tornerà a novembre

Il Manchester City è pronto a cominciare la stagione 2020/21. Il grande assente, almeno per adesso sarà il Kun Aguero ancora alle prese con l'infortunio rimediato al ginocchio

La Premier League del Manchester City comincerà lunedì sera al Molineux contro il Wolverhampton. Tra i protagonisti della squadra di Guardiola però non ci sarà, almeno per il momento, il Kun Aguero. L’argentino è fermo ai box per un infortunio al ginocchio rimediato lo scorso giugno. Ad annunciare l’assenza ancora per molto tempo è stato il tecnico spagnolo.

In conferenza stampa Pep Guardiola ha parlato così dell’infortunio dell’attaccante: “Sappiamo che si tratta di un infortunio complicato. Lui sta facendo il suo lavoro, ma potrebbe tornare a disposizione tra un mese, magari due. Deve tornare in campo e recuperare la migliore condizione. Sergio non è un ragazzo che può recuperare in breve tempo. Non ha ancora fatto una sessione di allenamento. Lo aspettiamo“.

Aguero nella scorsa stagione ha siglato 23 marcature in 32 presenze ed è il miglior marcatore della storia del club. In questo inizio di stagione però il centravanti di riferimento sarà Gabriel Jesus.