in

Manchester United-Arsenal, pronostico e streaming gratis: la Diretta LIVE Hesgoal

Edinson Cavani (Manchester United)
Edinson Cavani (Manchester United)

Da quando quei due non ci sono più, forse, non è più la stessa gara ma Manchester United-Arsenal non è mai una gara banale. Quando parliamo di quei due, naturalmente, i  pensieri vanno a due dei tecnici più longevi e più influenti del calcio inglese degli 30 anni: Sir Alex Ferguson e Arsene Wenger. La loro rivalità, o per meglio dire antipatia, rendeva questa gara ancor più tesa di quanto non fosse già a causa dell’altissima posta in palio che spesso le due formazioni si dovevano contendere. Ad oggi, le ambizioni di entrambe, non sono nemmeno paragonabili a quelle del passato ma il fascino di questa gara è rimasto tale.

Vedendo le formazioni che ci sono davanti, possiamo dire con ragionevole certezza che Manchester United ed Arsenla non sono propriamente squadre da titolo ma sono club che prima o poi torneranno a lottare per traguardi importanti ed ambiziosi. Solskjaer Arteta sono tecnici giovani, specie il basco, e soprattutto ambiziosi. Il danese non brilla per grossi spunti tattici; mentre lo spagnolo, allievo di Wenger Guardiola, sembra dovere tutto a questi due maestri. Il suo calcio è una sintesi perfetta delle teorie del francese e del catalano che, però, a Londra stenta a concretizzarsi. Anche per questo fra Red Devils Gunners non potrà mai essere una gara banale.

Qui Manchester United

In casa Manchester United bisogna fare i conti con il Covid che ha contagiato un calciatore in ottima forma e uno dei migliori, se non il migliore, dello scorso turno di Champions: Alex Telles. Ole Gunnar Solskjaer, nonostante le continue voci di un possibile esonero, resta forte della sua posizione va avanti con la formazione che l’ha portato sulla vetta del girone di Champions League.

LEGGI ANCHE  Roma-Parma: streaming gratis: la gara in Diretta LIVE Hesgoal

Qui Arsenal

Sponda Gunners, invece, dopo un ottimo inizio le certezze iniziano a traballare e Arteta potrebbe operare qualche aggiustamento tattico in vista della gara di oggi. Al centro della difesa a 4 potrebbe esserci la coppia Mustafi-Gabriel a causa dell’infortunio di David Luiz.

Manchester Utd-Arsenal 1x2
2.003.603.50
2.003.603.50
2.003.553.55
2.073.453.60
LEGGI ANCHE  Hesgoal Sampdoria-Bologna, pronostico e streaming gratis: la Diretta LIVE

Le probabili formazioni

Manchester United (4-3-1-2) De Gea; Wan Bissaka, Lindelof, Mcguire, Shaw; Fred, Mc Tomminay, Pogba; Bruno Fernades; Rashford, Greenword

Arsenal (4-3-3) Leno; Bellerin, Mustafi, Gabriel, Tierney; Ceballos, Thomas, Xhaka; Willian; Aubameyang, Saka

Cosa potrebbe succedere in campo?

La forza offensiva delle due squadre potrebbe avere la meglio sulle difese, tutt’altro che impenetrabili di entrambe le formazioni. Arsenal Manchester United, spesso, sono vittimi di bruttissime amnesie difensive che finiscono per compromettere le prestazioni e il risultato finale.

LEGGI ANCHE  Calciomercato Juventus, non solo Pogba: Real Madrid beffato, pronti 70 milioni

Il Pronostico

Secondo i bookmakers, il Manchester United è leggermente favorito sull’Arsenal per la vittoria finale ma la voglia di rivalsa dei Gunners potrebbe avere la meglio. Per questo è sconsigliata la tripla classica, 1X2, ma è assolutamente consigliata la giocata Goal Over 2.5

Manchester Utd-Arsenal 1x2
2.003.603.50
2.003.603.50
2.003.553.55
2.073.453.60

Manchester United-Arsenal, dove vedere la gara in diretta LIVE e streaming gratis

HESGOAL – La gara del tardo pomeriggio di oggi (fischio d’inizio alle 17:30), come tutta la Premier League, è un’esclusiva Sky. Il canale dedicato per il big match di oggi è 203, SkySportFootball, e in alternativa sarà possibile seguire il match in streaming grati attraverso l’app di SkyGo.

What do you think?

691 points
Upvote Downvote

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Paulo Fonseca, allenatore della Roma @imagephotoagency

Roma-Fiorentina, due promesse pronte a decollare

Ciro Immobile, attaccante della Lazio e della Lazio @imagephotoagency

Lazio, Inzaghi può sorridere: contro il Torino ritrova Immobile