in

Manchester United, effetto Ronaldo: a mensa dolci vietati e dieta ferrea

Il ritorno di Cristiano Ronaldo al Manchester United ha portato una ventata di novità in campo ma soprattutto fuori: curioso il retroscena raccontato dal terzo portiere Lee Grant

Cristiano Ronaldo (Manchester United)
Cristiano Ronaldo (Manchester United)

Che il ritorno di Cristiano Ronaldo avrebbe avuto un forte impatto sul Manchester United non è certo una novità, non fino a questo punto però. Stando infatti a quanto riportato da Lee Grant, terzo portiere dei “Red Devils“, il campione portoghese avrebbe addirittura condizionato l’alimentazione di tutti i suoi compagni a Manchester: “Nessuno ha più toccato un dolce, anzi tutti abbiamo ripreso le pietanze previste cercando anche di curiosare per vedere cosa ci sia nel piatto di Cristiano. Ovviamente tutti cibi salutari, dalla quinoa alle uova sode. Nessuno osa mangiare altro di fronte a lui“.