in

Mani sullo scudetto: l’Inter schianta 3-0 il Milan

L’Inter schianta 3-0 il Milan nel Derby della Madonnina e allunga in classifica sui rossoneri: doppietta di Lautaro e tris di Lukaku, Conte stravince il duello su Pioli

Romelu Lukaku e Lautaro Martinez (Inter) @Image Sport
Romelu Lukaku e Lautaro Martinez (Inter) @Image Sport

A San Siro non c’è storia. L’Inter domina il Derby della Madonnina contro il Milan dal 1′ all’ultimo minuto di gioco e si impone 3-0 grazie ad una doppietta di Lautaro Martinez e ad un gol del solito Romelu Lukaku. Rossoneri quasi mai pericolosi dalle parti di Handanovic, se non ad inizio ripresa. Troppo poco per centrare una vittoria che avrebbe potuto favorire un eventuale controsorpasso in classifica. Antonio Conte ora prenota lo scudetto, il tecnico salentino stravince il duello con l’allenatore avversario Stefano Pioli e allunga in classifica proprio sui cugini rivali, che inseguono a -4.

Inter-Milan: LA GALLERY del match
Inter-Milan: LA GALLERY del match

Lautaro-Lukaku lanciano l’Inter: il Milan si scioglie sul più bello

Nella gara più attesa dell’anno il Milan si scioglie sotto i colpi dell’Inter più bella di questa stagione. I nerazzurri impartiscono una vera e propria lezione di gioco ai rossoneri che non ci capiscono niente sin dai primi minuti di gioco. Che non sarebbe stato un pomeriggio facile per la banda di Stefano Pioli, lo si capisce subito: Lautaro sblocca l’incontro dopo quattro minuti grazie ad un cross col contagiri di Lukaku.

Il vantaggio galvanizza i nerazzurri che mettono a ferro e fuoco la retroguardia rossonera, incapace di reagire alle incursioni della squadra di Antonio Conte che sfiora il raddoppio con Lukaku, Perisic e Lautaro Martinez. La reazione del Milan è affidata ai soliti IbrahimovicTheo Hernandez, ma le conclusioni dei calciatori del Diavolo non impensieriscono minimamente la retroguardia avversaria.

Nella ripresa, però, il Milan entra in campo con grinta e determinazione, ma un super Handanovic nel giro di pochi minuti nega per ben tre volte il pareggio ad Ibra &Co. Pareggio che avrebbe potuto ribaltare l’incontro e invece è l’Inter a trovare il raddoppio in contropiede ancora con Lautaro che sfrutta un assist preciso di Perisic.

Il 2-0 demoralizza il Milan che si disunisce col trascorrere dei minuti. Donnarumma salva su Lukaku poco dopo l’ora di gioco, ma non può nulla sulla conclusione da fuori area in corsa del gigante belga che svernicia Romagnoli e scrive la parola fine all’incontro. L’Inter vince e convince, il Milan sembra aver perso lo smalto della prima parte di stagione: quinta sconfitta nel 2021 per la compagine di Stefano Pioli che in caso di eventuale ko contro la Roma potrebbe dire addio definitivamente al discorso scudetto.

Roberto D'Aversa, allenatore del Parma @Image Sport

Parma-Udinese 2-2, D’Aversa: “Le partite vanno chiuse, poca cattiveria sotto porta…”

Parma-Udinese 2-2, Gotti: “Bravi nel mantenere la calma sul 2-0…”