Marcell Jacobs torna a Turku per i Nurmi Games: sale l’attesa per Parigi 2024

Marcell Jacobs torna a gareggiare nel centenario dei cinque ori olimpici di Paavo Nurmi, partecipando ai Nurmi Games a Turku, città natale della leggenda finlandese. La competizione è parte del Continental Tour 2024

Redazione A cura di Redazione

Marcell Jacobs, fresco di nuovi successi tra i 100 metri e la staffetta 4×100, si prepara a scendere in pista per la terza volta a Turku, località che affaccia sul Mar Baltico. La prima volta che gareggiò qui, nel 2019, si piazzò terzo con un tempo di 10”13, mentre l’anno successivo trionfò con 10”11. Oggi, con un palmarès arricchito da nuovi titoli europei, Jacobs è determinato a migliorare ulteriormente le sue prestazioni.

“Devo gareggiare molto per crescere”, spiega l’atleta azzurro. “Turku, con le sue gare ravvicinate, è l’occasione perfetta per affinare la tecnica. Non voglio fare previsioni sui tempi, ma sono certo di poter correre forte”. La concorrenza sarà di alto livello, con atleti come i canadesi Andre De Grasse e Jerome Blake, il ghanese Benjamin Azamati e l’italiano Chituru Ali, che cercherà di battere Jacobs per la prima volta in undici scontri diretti.

La Sfida per la Qualificazione Olimpica

Entrambi gli italiani puntano a ottenere il tempo di qualificazione diretta di 10”00 per Parigi, anche se sono già virtualmente qualificati tramite il ranking mondiale. Le condizioni meteo promettono bene, con temperature tra i 16 e i 17 gradi e cielo soleggiato.

Il gruppo di allenamento di Jacobs, guidato da Rana Reider, attualmente si trova a Rieti, dove l’italiano tornerà presto per prepararsi ai Campionati Italiani di La Spezia. Tuttavia, il gruppo ha perso un membro importante: Treyvon Bromell, il velocista statunitense due volte bronzo mondiale, ha annunciato il ritiro dai Trials di Eugene, chiudendo prematuramente la sua stagione.

Nonostante questa battuta d’arresto, Jacobs guarda avanti con ottimismo. “A Roma, di fronte al mio pubblico, ho provato emozioni enormi”, racconta. “Ma non finisce qui: se rimarrò sano, a Parigi andrò per vincere”.

Marcell Jacobs si prepara a scrivere un nuovo capitolo della sua carriera ai Nurmi Games di Turku, onorando la memoria di Paavo Nurmi nel centenario delle sue imprese olimpiche. Con la determinazione e la preparazione che lo contraddistinguono, l’azzurro è pronto a lasciare il segno ancora una volta sul palcoscenico internazionale.