Array

Marcelo alla Juventus, Calciomercato: i bianconeri sognano ancora

Juventus, Cr7 in pressing e quel messaggio ambiguo di Marcelo

È una delle estati di calciomercato più pazze e interessanti degli ultimi anni. Una delle protagoniste, se non la protagonista assoluta, è sicuramente la Juventus che ha messo a referto il colpo del secolo portando via Cr7 dal Real Madrid. Ed è ancora su questo asse che potrebbe avvenire un altro grande colpo. Florentino Perez sta attraversando un momento difficilissimo. Dopo Zidane, Cristiano Ronaldo, Kovacic e probabilmente Modric, adesso anche Marcelo potrebbe prendere un’altra strada e raggiungere proprio il suo amico portoghese a Torino e vestire la maglia bianconera.

La pista Marcelo si apre se Alex Sandro parte

I bianconeri non hanno mai nascosto il loro interesse per l’esterno brasiliano, ma per portarlo alla corte di Allegri bisogna superare alcuni ostacoli. Innanzitutto, in questo momento la rosa sugli esterni è completa e dovrebbe partire qualcuno per liberare il posto a Marcelo. L’indiziato numero 1 è sicuramente Alex Sandro, di cui alcune indiscrezioni erano già girate a inizio mercato. Piaceva al Chelsea, ma ora il club più interessato all’esterno bianconero è il PSG. I parigini, come si sa, ogni anno, compiono grandi movimenti e muovono parecchi soldi. Se dovessero presentare un’offerta che si aggiri tra i 40 e i 50 milioni, la Juventus potrebbe accettarla e, una volta incassati i soldi, si butterebbe a capofitto su Marcelo facendo leva sul suo desiderio di nuovi stimoli e sul suo grande rapporto con Cr7. A quel punto l’unico ostacolo sarebbe il Real Madrid e Florentino Perez, ma se c’è la volontà del giocatore di andare via, difficilmente il club spagnolo opporrà una strenua resistenza.

Ed ecco che, a distanza di qualche settimana, quel messaggio di Marcelo torna attuale. Il brasiliano aveva scritto sul suo profilo Instagram in occasione della partenza di Cr7: “Molto presto saremo di nuovo insieme“.

NOTIZIE PER TE

Serie A: le probabili formazioni di questa domenica

Dopo gli anticipi del venerdì e del sabato dove abbiamo visto una partita incredibile tra Sassuolo e Torino terminata in pareggio, la sorpresa Sampdoria contro l'Atalanta, la vittoria dell'Inter...

Pjanic punge Sarri: “Non aveva fiducia in noi”

L'avventura di Maurizio Sarri alla Juventus è durata una sola stagione con più ombre che luci; il solo scudetto vinto viene percepito come un fallimento dalla società...