Mercato Inter, stallo per Dumfries: sgarbo al Milan e non solo per il sostituto

Futuro incerto per Dumfries, diviso tra voglia di rimanere e difficoltà nel rinnovo: lo stallo prosegue, e Marotta sonda due profili per il sostituto, uno dei quali realizzerebbe uno sgarbo in piena regola al Milan

Lorenzo Zucchiatti A cura di Lorenzo Zucchiatti Aston VillaBolognaInterMilan
Sezione
1 - Situazione Dumfries
1 - Situazione Dumfries

I tempestivi arrivi di Zielinski e Taremi, quando ancora il mercato era un miraggio lontano, hanno gettato le basi della rosa dell’Inter che verrà, e dunque non aspettiamoci altre grandi manovre da qui al resto dell’estate. Molto dipenderà dalle uscite, perché qualche giocatore in bilico c’è, a cominciare da un Arnautovic che potrebbe lasciare l’Italia, dopo una stagione opaca.

C’è poi il nodo Dumfries che tiene banco, ed è difficile capire quale potrà essere il futuro dell’olandese, ora impegnato all’Europeo. L’ex PSV ha di recente parlato ai microfoni di gialucadimarzio.com, rivelando come, nonostante pensi che alla fine rimarrà all’Inter anche nella prossima stagione, la Premier League sia nei suoi pensieri, come del resto per quasi tutti i calciatori contemporanei.

Dal canto suo il club sarebbe anche disposto a puntare ancora su di lui, anche se, segnala Gianluca Di Marzio, prosegue la fase di stallo per il rinnovo di Dumfries, le cui richieste continuano ad essere piuttosto importanti per le casse nerazzurre. Si tratterà ancora, ma nel frattempo Marotta non vuole farsi trovare impreparato: per il sostituto due profili, e per uno di questi lo sgarbo ai cugini rossoneri è nell’aria.