Mercato Juventus, Gnonto dal purgatorio al paradiso: le big di Premier l’ostacolo

Gnonto ha conquistando l'Italia e l'Inghilterra, ora la Juventus punta su di lui nel prossimo mercato ma le big di Premier League sono un ostacolo

Michael Montani
3 Min di lettura

Originario della Costa d’Avorio ma nato e cresciuto a Baveno in Piemonte, ha scalato tutte le squadre giovanili dell’Inter per otto anni, fino a quando lo Zurigo ha deciso di puntare su di lui, così come l’Italia. Wilfried Gnonto è passato dal purgatorio, inteso come l’esilio calcistico in Svizzera, fino al paradiso con la convocazione in nazionale italiana – unico calciatore con Verratti e Grifo a vestirla senza mai aver giocato in Serie A – e il corteggiamento delle big di Premier League.

Roberto Mancini, CT dell'Italia @livephotosport
Roberto Mancini, CT dell’Italia @livephotosport

Roberto Mancini ne ha visto le qualità tecniche e umane, visto che il giovane calciatore ha frequentato il liceo classico per tre anni, prima di passare al liceo scientifico sportivo, dove ha sostenuto l’esame di maturità nel 2022. Il 30 maggio 2022 l’ex allenatore dell’Inter lo convoca per la Finalissima contro l’Argentina. Ora per Gnonto sembrerebbe pensarci la Juventus, ma le big di Premier League sarebbero un ostacolo difficile da superare.

Willy Gnonto (Italia) @Livephotosport
Willy Gnonto (Italia) @Livephotosport

Mercato Juventus, è asta per Gnonto

Esploso definitivamente in Nations League dove l’Italia è protagonista dovendo giocarsi la semifinale contro la Spagna, Wilfried Gnonto sta vivendo un sogno oltre i confini italiani. Nell’ultimo giorno di calciomercato utile per i trasferimenti, il Leeds Utd punta sul giovane attaccante italiano pagando allo Zurigo, che lo aveva trascinato alla vittoria della Super League svizzera, 4,5 milioni più altri 3,5 di bonus.

Un’affare che le società italiane si sono lasciate scappare, in primis l’Inter che lo aveva nelle sue giovanili, e successivamente le altre squadre che non hanno visto il talento del classe 2003 nemmeno dopo che il Ct Roberto Mancini lo aveva mostrato al mondo intero.

Federico Cherubini, Juventus @livephotosport
Federico Cherubini, Juventus @livephotosport

Adesso Gnonto vale non meno di 40 milioni di euro, con le big di Premier League che, secondo La Gazzetta dello Sport, potrebbero scatenare un’asta nel prossimo calciomercato, visto l’interesse di Manchester City, Chelsea ed Arsenal. Anche la Juventus sembrerebbe essere sul calciatore, con il direttore sportivo Cherubini che vorrebbe inserendolo nella trattativa con il Leeds Utd per abbassare il riscatto fissato a 38 milioni di euro per McKennie, anche se il club inglese non sembrerebbe interessato, volendo monetizzare il più possibile.

Google news

Seguici su Google News

Resta aggiornato con tutte le ultime notizie di calcio e calciomercato

Condividi questo articolo

ULTIME NOTIZIE

Pronostici Champions League delle gare di martedì 3 ottobre Rona-Frosinone, gallery e pagelle del match Atalanta-Juventus: pagelle e gallery Udinese-Genoa: pagelle e gallery Bologna-Empoli: pagelle e gallery Il Calciomercato delle 12: le ultime indiscrezioni di FootballNews24 Pronostici Serie A: le gare di lunedì 2 ottobre Pronostici Liga delle gare di lunedì 2 ottobre Pronostici Premier League delle gare di lunedì 2 ottobre Milan-Lazio: pagelle e gallery