Mercato Lazio, Noslin ad un passo: l’attacco di Baroni prende forma

Si sta muovendo molto la Lazio sul mercato, con il colpo Noslin sempre più realtà: l'attacco di Baroni prende forma, e sono almeno altri due gli obbiettivi avanzato decisamente importanti

Lorenzo Zucchiatti A cura di Lorenzo Zucchiatti LazioVerona

Dopo un periodo decisamente concitato, dove in casa Lazio si respirava un atmosfera decisamente cupa, il peggio sembra essere passato. Le nuvole delle dimissioni di Tudor e i malumori di Luis Alberto sono ormai passate oltre, con l’era Baroni ufficialmente iniziata. La voglia di cambiamento si percepisce attraverso un mercato che vuole essere importante.

Dopo Tchaouna e Dele-Bashiru, è ad un passo il colpo Noslin, cercato e voluto da tutto l’ambiente da settimane, e l’arrivo del suo ex allenatore nella capitale non ha fatto altro che accelerare il tutto. Col Verona si dovrà parlare ancora per il prezzo finale, ma Nicolò Schira segnala l’accordo per un contratto fino al 2029, con il giocatore che ora spingerà affinché gli scaligeri non vadano al braccio di ferro totale.

Rivoluzione offensiva: pressing per Samardzic e Greenwood

L’attacco della Lazio prende forma, ed era chiaro a tutti che una rivoluzione offensiva fosse in atto: Luis Alberto e Felipe Anderson ai saluti, un Pedro ormai stagionato, ed anche Immobile resta un tema ancora irrisolto. L’arrivo di Noslin è un primo tassello importante, ma, quasi sicuramente, non sarà l’ultimo.

Samardzic, Udinese

I prossimi obbiettivi sono decisamente ambiziosi, e il primo è quel Samardzic promesso a mezza Serie A e mai uscito da Udine. Questa potrebbe essere l’estate buona, e i biancocelesti vogliono provare ad anticipare gli interessi di Napoli e Juventus, per piazzare il colpo importante sulla trequarti.

Come lo sarebbe anche Greenwood, un pezzo da 90 ambito da molti ed in cerca di una nuova avventura, dopo essersi rilanciato al Getafe ed aver ricevuto il ben servito dal Manchester United. La sfida alla Juventus è aperta, e si lavorerà per abbassare la pretesa dei Red Devils di 30 milioni. Idee grandi per una Lazio che vuole rilanciarsi verso la Champions League.