Mercato Napoli, deciso il futuro di Osimhen: tre big alla porta

Il Napoli deve pensare anche al mercato in uscita: tre big alla porta per il cartellino di Osimhen, il suo futuro è deciso

2 Min di lettura

SEGUICI SUI SOCIAL

Dopo la vittoria casalinga contro l’Eintracht Francoforte e l’annesso passaggio ai quarti di finale di Champions League, il Napoli può tornare a pensare al campionato di Serie A. I 18 punti di vantaggio sull’Inter sono una garanzia in tal senso perché regalano serenità a tutto l’ambiente, consapevole che sono gli stessi azzurri padroni del proprio destino. Destino che sembra essere già deciso anche per Victor Osimhen.

Victor Osimhen - @livephotosport
Victor Osimhen – @livephotosport

Napoli, il mercato di Osimhen

Il centravanti del Napoli Victor Osimhen è stato assoluto protagonista fino a questo momento della stagione degli azzurri grazie soprattutto alle sue marcature. Il nigeriano è infatti capocannoniere del campionato di Serie A e questo ha attirato l’attanzione dei grandi club europei, adesso in fila per tentare l’acquisto del suo cartellino. I campani hanno già affermato più volte che l’intenzione sarebbe quello di trattenerlo nel capoluogo, ma un’offerta importante sarebbe irresistibile.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport infatti, Osimhen sarebbe nel mirino di Real Madrid, Bayern Monaco e Manchester United. Le tre squadre godono di una buona disponibilità economica, motivo per cui potrebbero offrire senza eccessivi sforzi una cifra vicina ai 100 milioni di euro. A questo punto la dirigenza del Napoli farebbe davvero fatica a rifiutare una tale proposta, somma che permetterebbe agli azzurri di alzare il livello collettivo della rosa.

Victor Osimhen, Napoli @livephotosport
Victor Osimhen, Napoli @livephotosport

Napoli, la volontà di Osimhen

Ad avere l’ultima parola sarà comunque il protagonista della vicenda, Victor Osimhen. Il nigeriano ha dichiarato al termine della sfida con l’Eintracht Francoforte che parlerà solamente a fine stagione del proprio futuro, quando siederà ad un tavolo con i suoi agenti e il Napoli, club a cui si è detto enormemente grato. Sono parole che lasciano aperte tutte le porte, sia quelle che lo vedono con altri colori che quelle che lo vedono ancora all’ombra del Vesuvio.

Condividi questo articolo