in

Messi: “Sorpreso per l’arrivo di Dani Alves. Xavi? Con lui il Barcellona crescerà”

L’attaccante del Paris Saint-Germain, Lionel Messi, ha parlato del Barcellona, sua ex squadra, e dei ritorni di Xavi e Daniel Alves

Messi con la nuova maglia del Paris Saint-Germain
Messi con la nuova maglia del Paris Saint-Germain

Abbiamo ancora negli occhi le lacrime versate da Leo Messi in occasione della conferenza stampa d’addio al Barcellona: a quattro mesi di distanza, i catalani non se la passano certo bene, con le deludenti prestazioni in campionato e in Champions League che hanno portato all’esonero di Ronald Koeman e al ritorno in blaugrana – stavolta nelle vesti di allenatore – di Xavi Hernandez. Intervistato da Marca, la Pulga è tornata a parlare della sua ex squadra.


Scarica la nostra App


BARCELLONA La situazione del Barça mi rattrista. Sono un tifoso dei blaugrana anche se non gioco più per loro. In campionato ci sono ancora tanti punti a disposizione, sono sicuro che il Barcellona tornerà dove merita”.

XAVI“Se il suo arrivo può aiutare? Sì, è un allenatore preparato, conosce benissimo l’ambiente e vive a Barcellona da quando era bambino. Sarà molto importante per i giovani, potrà insegnare tantissimo ai ragazzi. Con lui la squadra crescerà, non ho dubbi“.

DANI ALVES“Sono sincero, il suo ritorno mi ha sorpreso, soprattutto in questo momento. Penso che possa essere una buona aggiunta, proprio come nel caso di Xavi può essere importante per i giovani. Li aiuterà a crescere perché è una persona vincente e trasmette molto. Lo farà con i giovani, sia in partita che in allenamento. Perché contribuirà molto anche fuori dal campo con il suo lavoro quotidiano , l’impegno e la voglia di vincere che ha sempre avuto”.