Mihajlovic e la Juventus: due destini che stavano per incrociarsi

Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna

Bologna, Mihajlovic ritrova la Juventus

Sinisa Mihajlovic ritrova la Juventus. Il tecnico del Bologna, che sta tentando di sconfiggere il male peggiore di tutti, proverà ad esserci sulla panchina dell’Alianz Stadium per guidare i felsinei verso una improbabile impresa. Una panchina, quella della Juventus, che Sinisa ha perfino “annusato” nel 2014, al tempo in cui Conte stava meditando l’addio alle “zebre”. Lo stesso Mihajlovic, nel corso di un’intervista, avrebbe raccontato quest’aneddoto: “Era la primavera del 2014: Conte aveva  deciso di lasciare la Juventus, ed io ero andato a parlare con Marotta e Nedved della possibilità di sedere sulla panchina bianconera. Poi Conte decise di restare, prima di dimettersi solo dopo due mesi, e non se ne fece più nulla“. Il guerriero rossoblù proverà a guidare i suoi in quella che è, da sempre, una delle partite più sentite dell’anno, a dimostrazione dell’amore che nutre per questo sport.

Vota Articolo

749 points
Upvote Downvote
Nicolò Zaniolo

Calciomercato Juventus, a gennaio nuovo assalto al gioiello della Roma

Odsonne Edouard

Calciomercato Roma, derby con la Lazio per un talento dal Celtic