in

Milan, ancora Kabak: occhio all’assalto dall’Inghilterra

Kabak, difensore dello Schalke 04
Kabak, difensore dello Schalke 04

L’inizio di stagione del Milan, almeno sino alla gara contro il Verona, che sarebbe potuta finire diversamente viste le tante occasioni, è stato un avvio importante e forse sopra alle aspettative di una squadra che prometteva grandi cose ma non così grandi. Il mercato, poi, è stato sicuramente il fattore più incisivo perché tutto questo si concretizzasse. Finalmente la dirigenza rossonera ha lavorato in modo oculato e ragionato, senza farsi prendere dalla foga di acquisti incontrollati e poco sensati.

Giocatori giovani, promettenti e di prospettiva, magari anche costosi è vero, ma che rappresentano un capitale, un investimento. E’ il caso di Hauge Brahim Diaz che, nonostante un minutaggio centellinato, stanno dando il loro apporto alla squadra. Squadra che vince non si cambia, o meglio, strategia che vince non si cambia ed è per questo che Maldini Massara vorrebbero proseguire sulla strada tracciata in estate e che ha portato tanti progressi in autunno.

Il primo obiettivo sarebbe la difesa dove ci sarebbero giocatori fondamentali, vedi Kjaer Romagnoli, con i quali si starebbe ancora discutendo di possibile rinnovo, e giocatori che starebbero già iniziando a fare le valige e che poi andrebbero sostituiti, come Duarte Musacchio. Il brasiliano e lo spagnolo non avrebbero mai convinto fino in fondo e il Milan, proprio per questo, starebbe pensando di sostituirli.

Il primo obiettivo, come riporta Calciomercato.com, sarebbe Kabak, difensore classe 2000 in forza allo Schalke 04. Il club rossonero starebbe continuando a trattare dalla scorsa estate per questo giovane e promettente difensore che però verrebbe ancora valutato moltissimo, circa 25 milioni euro. Una somma che, i più attenti se lo ricorderanno, sarebbe comunque scesa a causa della forte crisi economica che il club tedesco da qualche mese starebbe attraversando. Non è escluso, quindi, che il prezzo possa abbassarsi ulteriormente ma il Milan deve sbrigarsi perché la concorrenza europea resterebbe in aumento. Dall’Inghilterra, infatti, il Liverpool avrebbe iniziato a muovere i primi passi e avrebbe individuato il profilo di Kabak come quello del perfetto sostituto dell’ancora lungodegente Virgil Van Dijk.

Vota Articolo

676 points
Upvote Downvote
Lorenzo Pellegrini (Roma)

Roma, la sfortuna colpisce Fonseca: Lorenzo Pellegrini e Fazio positivi al Covid-19

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli e Andrea Agnelli, presidente della Juventus @imagephotoagency

Juventus-Napoli, attesa per il ricorso: la fine è lontana