Home Milan, Boban: "Cambiare allenatore subito è una sconfitta di tutti"

Milan, Boban: “Cambiare allenatore subito è una sconfitta di tutti”

Milan, dirigenza in coro: "Giampaolo ha dato il massimo, ma la rosa non ha espresso il massimo delle qualità"

Milan, Boban: “Pioli è un grande allenatore”

Breve intervento di Zvonimir Boban prima della presentazione del nuovo tecnico rossonero Stefano Pioli. “Non è bello essere qui così presto, cambiare allenatore soltanto alla settima giornata è stata una sconfitta per tutti. Pioli viene da alcuni problemi, ma noi tutti pensiamo sia un grande allenatore e qui potrà dimostrare le sue qualità. Siamo all’inizio, i tifosi hanno diritto di manifestare lo scontento, ma dimostreremo le nostre capacità. Non sono deluso dai tifosi, mi hanno dato soddisfazioni e spero potremo tornare a regalarne presto di nuove anche noi”.

Milan, Maldini: “Esonero Giampaolo inevitabile. Vogliamo essere protagonisti quest’anno”

Paolo Maldini invece torna sull’esonero di Giampaolo. “Pensavamo di poter fare bene con Marco, un grande allenatore. I risultati negativi di inizio stagione ci hanno indotto a cambiare: vogliamo essere protagonisti in questa stagione, non potevamo aspettare rischiando di perdere un anno. Siamo tranquilli, abbiamo fatto scelte in accordo con la società. La nostra presenza in società penso sia una garanzia per il Club, ci prendiamo le nostre responsabilità. Ho sempre difeso Marco Giampaolo, finchè non abbiamo deciso di cambiare”.

Massara: “Giampaolo ha dato il massimo, risultati al di sotto delle aspettative”

Frederic Massara è invece tornato sull’esonero di Giampaolo. “Marco ha dato tutto, ma noi pensiamo che questa squadra non si sia espressa al massimo delle sue potenzialità. Confidiamo ora in Stefano Pioli per poter far vedere la nostra rosa esprimere il gioco al meglio delle proprie possibilità”.

NOTIZIE PER TE

Prima la Juve e la Lazio, poi Inter, Atalanta, Roma e Milan: l’Italia guarda all’Europa… con la mascherina

E' un'Europa diversa, afflitta dal male che ha condizionato l'ultimo anno, che ha minato un'economia già in difetto, che ha condizionato la vita dell'umanità; da piccoli, quando tutto era...

Nuno Mendes, la qualità che piace a Milan e Juventus

Milan e Juventus potrebbero tornare ad infiammare i loro duelli in campo per le parti nobili della classifica, ma allo stesso tempo potrebbero dar vita anche ad appassionanti duelli...

Milan, infortunio Calhanoglu: salta l’Europa League

Una squadra ritrovata, nella mente, nei risultati. E' il bel Milan di Stefano Pioli, vincitore per ben 7 volte consecutive nelle altrettante 7 gare disputate, tra campionato ed Europa...

SOCIAL NEWS