in

Milan, Calhanoglu ora si tratta: la situazione

Hakan Calhanoglu, centrocampista del Milan
Hakan Calhanoglu, centrocampista del Milan

In pochi anni il turco è passato dall’essere un oggetto misterioso, un giocatore promettente ma mai troppo sul pezzo per fare la differenza; ad essere un elemento fondamentale ed imprescindibile della squadra. Con l’arrivo di PioliCalhanoglu ha alzato il livello delle sue prestazioni e ha permesso al Milan di arrivare in cima alla classifica di Serie A dopo anni di apnea.

I rossoneri sono tornati a respirare aria pulita, limpida e pura e, se Pioli ed Ibrahimovic hanno certamente fatto il loro, parte del merito è senza dubbio anche dell’ex Bayer Leverkusen. Il Milan adesso non può più fare a meno del suo numero 10 e un chiaro esempio è la partita contro la Roma che, dopo un infortunio importante lo ha visto in campo per 90 minuti. Allo stesso tempo, però, Calhanoglu non può più fare a meno dell’importanza di cui il Milan lo ha caricato.

Considerazione e fiducia, per giocatori umorali come il turco sono determinanti ed è anche per questo che i discorsi per il rinnovo sarebbero ripresi in maniera importante e costruttiva. Una cosa però è certa, Calhanoglu ritiene di dover guadagnare di più, molto di più rispetto ai 2,5 milioni netti dell’attuale contratto e di poter arrivare ad ottenere almeno il doppio.

Il Milan ci sta ragionando ed ha tutto l’interesse per rinnovare il contratto ad un giocatore determinante che in estate potrebbe perdere a parametro zero. Alcune big d’Europa, italiane e straniere, ci starebbero già pensando e il Milan vuole correre ai ripari risolvendo una situazione che giorno dopo giorno può complicarsi sempre di più.

Vota Articolo

745 points
Upvote Downvote
Erling Haaland attaccante del Borussia Dortmund. La Juventus ci pensa

Juventus, spedizione Haaland: la clausola può riaprire l’affare rimpianto

Pedro (Roma)

Roma, Pedro, che colpo! E’ lui l’arma in più