in

Milan, che fine ha fatto Theo Hernández?

Theo Hernandez giocatore del Milan
Theo Hernandez giocatore del Milan @Image Sport

“Su Theo non sono assolutamente preoccupato, è un nostro punto di riferimento ed è normale non riuscire ad essere al 100% in tutte le partite. Il suo rendimento è positivo”, così il tecnico del Milan, Stefano Pioli, aveva commentato recentemente le prestazioni del suo prorompente terzino sinistro classe ’97, Theo Hernàndez, ultimamente apparso un po’ in calo. Arrivato nella Milano rossonera nel mercato estivo dello scorso anno per 20 milioni di euro dal Real Madrid, Hernàndez diventa subito fondamentale per il Milan: nella scorsa stagione ha infatti segnato 6 gol e servito 5 assist ai compagni in campionato in 33 presenze, con una media di un gol ogni 382 minuti.

E’ il difensore con il maggior numero di dribbling riusciti, il terzino rivelazione d’Europa. Non si spiega infatti il suo rapporto con la Nazionale, pur essendo un perno della difesa a 4 di Pioli, Deschamps continua a lasciarlo a casa preferendogli il fratello Lucas e Digne dell’Everton. Una situazione che ha sorpreso anche Stefano Pioli: “Non viene convocato in Nazionale? Sono sorpreso, ma non mi voglio intromettere nelle decisioni di Deschamps. La Francia ha tanti talenti, ma Theo meriterebbe la convocazione e sta lavorando per entrare nel giro della nazionale”.

Milan, Theo Hernandez in calo: la sosta aiuta il terzino?

La sosta legata al Covid-19 ha frenato l’impeto di Theo Hernandez, il terzino del Milan ha subito un notevole calo che sta contaminando anche la stagione corrente; il confronto con la stagione passata è inevitabile: da quando ha iniziato a giocare da titolare con Giampaolo, Hernàndez ha segnato 4 gol e servito 2 assist, mentre con Pioli quest’anno ha segnato un solo gol contro lo Spezia e due assist e la media voto è inevitabilmente calata da 6,12 a 5,88.

LEGGI ANCHE  Calciomercato Milan: si cerca l'intesa per il rinnovo di Calhanoglu
Theo Hernandez, difensore del Milan @imagephotoagency
Theo Hernandez, difensore del Milan @imagephotoagency

Pioli tuttavia lo esalta, nonostante il momento: “È uno dei migliori terzini d’Europa, ha grandi qualità fisiche e tecniche. Sa leggere bene l’ultimo passaggio e ha le potenzialità per far male agli avversari anche da solo. Sta cercando di migliorarsi ogni giorno e lo sta facendo soprattutto nella fase difensiva”. Anche se Hernàndez avrebbe preferito essere convocato in Nazionale da Deschamps, forse questo periodo di sosta potrebbe essere un toccasana per il terzino per recuperare la condizione fisica della passata stagione. La sfida di domenica sera contro il Napoli arriva al momento giusto, un’ occasione per riscattarsi e brillare, dopo aver usufruito del meritato risposo.

Commenti

Lascia un commento

Loading…

0

Vota Articolo

381 points
Upvote Downvote
Gabriel Charpentier, attaccante della Reggina in prestito dal Genoa

Reggina, nuovo stop per Gabriel Charpentier

Antonio Conte, allenatore dell'Inter @imagephotoagency

Inter, gioie e dolori per Antonio Conte: Torino e Real Madrid per scacciare via i dubbi