in

Milan e Napoli sempre più in alto: crisi Roma, troppi dubbi per la Juventus

Milan e Napoli continuano il duello a distanza con vista sul tricolore: i rossoneri non mollano un colpo, gli azzurri devono rifiatare mentre Roma e Juventus fanno sempre più fatica

Tatarusanu Milan
Tatarusanu para il rigore di Lautaro durante Milan-Inter

Milan, sei forte

Se qualcuno nutriva ancora dei dubbi, adesso può dire di averlo capito: la squadra di Pioli ha tutte le carte in regola per poter ambire allo scudetto. Il derby con l’Inter partito in salita, a tratti sofferto più del dovuto, per poco non viene addirittura ribaltato. Il Milan è un diesel e arriva ad un palo dal bottino pieno. Questa squadra ha cuore e qualità. Non conta il singolo, bensì il collettivo. Rispolverato il vecchio cuore rossonero.

Josè Mourinho (Roma)
Josè Mourinho (Roma)

Roma, ritorno alle vecchie abitudini

In casa Roma adesso si inizia a percepire aria di tensione. I risultati non arrivano, la squadra non riesce a costruire e macinare gioco, i singoli stanno deludendo. La sconfitta col Venezia è l’immagine di un momento tutt’altro che felice: la pausa è una vera e propria boccata d’ossigeno. Servirà riorganizzare le idee e ricompattarsi. Cammino difficile per la squadra di Mourinho.

Napoli-Verona @Image Sport
Napoli-Verona @Image Sport

Napoli, calo in vista?

Delusione al Maradona per i tifosi partenopei, con un Napoli non capace di andare oltre l’1-1 contro il piccolo Verona del grande Tudor. Al di là del risultato quel che deve preoccupare è un progressivo rallentamento dei meccanismi in casa azzurra nelle ultime sfide: sarà la stanchezza? Una cosa è certa, il Napoli visto ieri non è sicuramente quello di un mese fa. Il tecnico Spalletti dovrà trovare al più presto soluzioni.

Juan Cuadrado, centrocampista della Juventus (@ImageSport)
Juan Cuadrado, centrocampista della Juventus (@ImageSport)

Juventus, chi sei?

Il goal di Cuadrado al 91′ regala tre punti importanti alla Juventus contro la Fiorentina e fa respirare il tecnico Allegri e l’intera squadra, ma lascia decisamente con tanta ansia per il futuro. Questa Vecchia Signora si guarda allo specchio e non si piace, non riesce a capire di che pasta sia fatta e a cosa può realmente puntare. Se lo scudetto è ormai solo un lontano miraggio, un posto in Champions non può assolutamente diventarlo. Allegri lo sa.