Milan, Guirassy il prescelto: due ostacoli frenano Moncada

Il Milan ha scelto di puntare su Sehrou Guirassy come nome principale per il proprio reparto offensivo: Moncada imbastisce la trattativa, per superare due grossi ostacoli

Lorenzo Ferrai A cura di Lorenzo Ferrai Milan

La trattativa per Zirkzee sembra destinato ad andare troppo per lunghe, col Milan che deve decidere il da farsi, per coprire il buco della numero 9 lasciato dall’addio di Olivier Giroud, trasferitosi in America. I rossoneri non sembrano essere riusciti a trovare l’accordo con l’attaccante olandese, cosicché Moncada pare deciso a virare su un atro obiettivo di vecchia data.

Il Diavolo avrebbe deciso di puntare tutto su Sehrou Guirassy, centravanti dello Stoccarda, grande protagonista nella stagione di Bundesliga appena trascorsa, avendo realizzato la bellezza di 28 reti in altrettanti apparizioni. Meglio di lui, solamente la macchina da gol Harry Kane. Il Milan sembrerebbe dunque propenso ad abbandonare la pista Zirkzee per canalizzare la propria attenzione sul guineano.

Clausola e concorrenza

L’edizione odierna (24 giugno) riporta della volontà del Milan di stringere i tempi per arrivare il prima possibile a chiudere la questione centravanti, così da potersi concentrare su altri reparto che necessitano di una ritoccata. Moncada è consapevole di dover agire in fretta, seppur con particolare attenzione, visto che Guirassy ha stuzzicato gli appetiti di mezza Europa. Nella fattispecie, Chelsea e Dortmund sarebbero pronte ad assaltare lo Stoccarda per assicurarsi il giocatore.

Il Milan non può dunque tergiversare a lungo. Inoltre, i rossoneri dovranno lavorare anche sul prezzo. Lo Stoccarda ha posto una clausola di 17,5 milioni su Guirassy, anche se la dirigenza milanese sa che l’esborso dovrebbe essere ben maggiore, fra ingaggio e commissioni. Moncada spera comunque di limare il prezzo attraverso una trattativa accurata e ben condotta, benché il tempo a disposizione non sia troppo.