in

Milan, Ibrahimovic vuole giocarle tutte. Titolare anche con lo Sparta Praga

Zlatan Ibrahimovic (Milan)
Zlatan Ibrahimovic (Milan) @Image Sport

Da quando è sbarcato a Milanello Zlatan Ibrahimovic, tutto l’ambiente rossonero è stato travolto da un uragano che ha cambiato letteralmente la mentalità e le ambizioni di questo gruppo. Dopo aver passato anni nell’anonimato, l’arrivo dello svedese ha portato all’ottenimento di 22 risultati utili consecutivi, l’ultima sconfitta del Milan risale all’8 marzo con un 1-2 pesante casalingo in favore del Genoa.

Anche quest’anno, l’ex Barcellona ha cominciato alla grande siglando 6 gol in campionato, nonostante l’assenza causa Covid-19 contro Crotone e Spezia. Domenica è arrivato un pareggio in casa contro la Roma che sembra non aver ben digerito, perché è vero che ha segnato due gol, ma nella rete di Kumbulla del definitivo pareggio giallorosso, ha qualche responsabilità e vuole subito riscattarsi.

Questa sera sarà nuovamente titolare. Non importa se ha 39 anni, lui vuole giocarle tutte. Pioli proprio ieri aveva parlato in conferenza stampa dichiarando che avrebbe verificato la condizione psico-fisica dello svedese, ma, secondo le ultime notizie, dovrebbe essere certo il suo impiego dal primo minuto. Per il Milan questa è una gara che vale tanto in ottica qualificazione, infatti, con una vittoria i rossoneri andrebbero a quota 6 punti nel girone ed avrebbero la possibiità di giocare i prossimi impegni con più serenità.

LEGGI ANCHE  Napoli-Milan 1-3, i rossoneri battono Gattuso: Ibrahimović sugli scudi

La probabile formazione rossonera

Per quanto riguarda la formazione, potrebbero rifiatare Calhanoglu e Theo Hernandez, oltre che Kessiè. A sostituire l‘ivoriano in mezzo al campo dovrebbe essere Tonali con Bennacer al fianco. Fra i pali Tatarusanu, in virtù della positività al covid di Gigio Donnarumma. Il portiere romeno non ha entusiasmato la tifoseria del diavolo contro la Roma, tante le sue responsabilità sul primo gol di Dzeko, ma Pioli ha ribadito in conferenza di aver piena fiducia in lui.

LEGGI ANCHE  Napoli-Milan, le formazioni ufficiali: Mertens con Lozano, Rebic titolare

Una novità potrebbe riguardare l’impiego di Krunic come esterno, un ruolo che piace all’ex giocatore dell’Empoli. Ad incendiare le corsie difensive ci saranno Dalot e Davide Calabria, che ha iniziato alla grande questa stagione. In avanti a supporto della prima punta, Castillejo e Brahim Diaz. Di fronte i rossoneri troveranno una squadra organizzata che ha perso 4-1 all’esordio in Europa League contro il Lilla ed avrà voglio di riscatto.

LEGGI ANCHE  Calciomercato Milan, Ibrahimovic Ko: Real Madrid e Napoli aiutano Maldini

Lo Sparta Praga comanda il campionato Ceco con 18 punti e vuole ottenerne altri anche in Europa. Per provarci l’allenatore Kotal schiererà in porta Heca con Sacek, Vitik, Lischka e Hanousek nella linea difensiva. In mediana Pavelka e Travnik con Karabec, Dockal e Polidar a supporto di una vecchia conoscenza del calcio italiano: Libor Kozak. Appuntamento a stasera dalle 18.55 con Milan-Sparta Praga su Sky Sport 1.

Commenti

Lascia un commento

Loading…

0

Vota Articolo

741 points
Upvote Downvote
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus @imagephotoagency

Juventus-Barcellona, Pirlo elogia gli avversari: “Sono più avanti nel percorso…”

Rick Karsdorp, difensore della Roma

Roma, Karsdorp da oggetto misterioso ad arma in più di Fonseca?