in

Milan in ansia per Ibra, il ginocchio dà ancora problemi: rischio operazione?

Uscito malconcio dalla sfida contro la Juventus, Zlatan Ibrahimovic non ha ancora recuperato dal suo infortunio. Dal ritiro della Svezia non arrivano segnali confortanti e in casa Milan torna la preoccupazione

Ibrahimovic (Milan) @Image Sport
Ibrahimovic (Milan) @Image Sport

Preoccupazione per i tifosi del Milan, dopo le parole arrivate dal ritiro della Svezia, dove il CT Janne Andersson ha parlato di Zlatan Ibrahimovic. “Ho parlato con Zlatan e non è così avanti nel recupero – ha detto il tecnico – come avevamo capito sin dall’inizio. Sapevamo di non poterlo convocare, la riabilitazione procede lentamente. Secondo La Gazzetta dello Sport, tali parole avrebbero fatto scattare un primo campanello d’allarme in casa Milan.

Lo staff medico aspetterà fino a fine giugno, termine delle sei settimane previste dal bollettino medico dello scorso 15 maggio, prima di fare ulteriori valutazioni. Qualora la terapia conservativa non dovesse funzionare, come sembrerebbe al momento, si potrebbe procedere con un supplemento terapeutico o nella peggiore delle ipotesi, con il ricorso ad un’operazione. Quest’ultimo scenario allungherebbe, e non di poco, i tempi di rientro di Zlatan Ibrahimovic.

Sullo stesso argomento  Milan-Tomori, è fatta: domani i 28 milioni al Chelsea
Giuseppe Sculli, ex Genoa e Lazio @imagephotoagency

Sculli in ESCLUSIVA: “L’Italia può vincere l’Europeo. Sarri alla Lazio…”

Juan Cuadrado, calciatore della Juventus @imagephotoagency

Juventus, le certezze di Allegri: Cuadrado verso il rinnovo