in

Milan, occhio al Black Friday: tra rinnovi e calciomercato

Il Milan, nella giornata mondiale dei grandi sconti, fa il punto sulla situazione rinnovi e la questione calciomercato, che può decollare

Renato Sanches, centrocampista del Lille
Renato Sanches, centrocampista del Lille

Nella giornata internazionale degli acquisti a prezzi in saldo, il Black Friday, le idee del Milan per muoversi sul mercato si moltiplicano grazie a interessanti chance last minute. Come riporta Tuttomercatoweb, infatti, i rossoneri sarebbero vigili in vista della prossima sessione di calciomercato, ma anche per quanto riguarda i rinnovi.


Scarica la nostra App


Occasioni in entrata

La rosa che ha al momento a disposizione Stefano Pioli non necessita di grandi stravolgimenti o di un numero ingente di giocatori per allungare una coperta corta. Il Milan, da questo punto di vista è ben strutturato, e non si darà a grandi manovre a gennaio, né dal punto di vista del numero degli acquisti, né tantomeno fiondandosi su nomi roboanti. Gli ultimi emersi sono quelli di Renato Sanches, dopo la chiamata a Milano nel corso in una recente intervista, Julian Alvarez, al quale però sembrano essersi interessate le big di tutto il continente, e Romain Faivre, passato di moda nelle ultime settimane anche per via delle malgradite interviste. Oltre ai nomi in grado di dare un importante apporto sin da subito, si valutano anche giovani promesse. I tre attenzionati sono: Omoregbe, attaccante 2003 in Serie D, Cho, attaccante 2004 dell’Angers, e Hugo Cuenca, centrocampista 2005 del Deportivo Capiatà.

Ibrahimovic (Milan) @Image Sport
Ibrahimovic (Milan) @Image Sport

Nodo rinnovi

Il Milan non sembra avere un ottimo rapporto con la questione relativa ai rinnovi di contratto. Dagli scotti estivi dei soliti Donnarumma e Calhanoglu, alla telenovela Kessié, che anch’essa ha contribuito a dar vita ad un aura maligna attorno alla questione rinnovi. Maldini e Massara sono al lavoro per invertire questo trend negativo. Già nelle prossime ore dovrebbe arrivare l’ufficialità del legame rinnovato di Pioli. Oltre al mister i rossoneri si muovono anche per i propri top player. Dopo aver strappato il sì a Calabria e Saelemaekers, ora l’attenzione è rivolta alla triade Theo, Bennacer, Leao. Tutti in scadenza nel 2024, ma, per evitare spiacevoli sorprese, il Milan farà di tutto per blindarli. Rimangono aperte la questione Romagnoli, per la quale si necessita di nuovi incontri con Raiola, e Ibrahimovic, il quale ha già dimostrato di non creare alcun problema in tema di trattative, economiche e non.