Milan, Pioli: “Ibrahimovic? Un campione, era stanco ma l’ho tenuto in campo”

Milan, Pioli esalta Ibra ma vola basso: “Non siamo da Scudetto”

Stefano Pioli ha parlato ai microfoni di Sky al termine della vittoria del suo Milan ai danni dell’Inter. Il 2-1 del Derby della Madonnina è frutto di una grande prova di squadra, sublimata da un dominante Zlatan Ibrahimovic: Un campione in tutto. Era stanco, ha chiesto il cambio ma oggi mi sono arrabbiato io (ride, ndr) e l’ho tenuto in campo. Il mio rapporto con lui? Semplicissimo, vuole vincere tutto e c’è tanta stima. Non mi do alcun merito”.

A domande da studio sulle vere potenzialità del suo Milan, Pioli vola basso: Non siamo da Scudetto, ma siamo ambiziosi. Esistono quattro squadre migliori di noi, il livello è altissimo e puntiamo ai primi quattro posti”. Il successo con l’Inter dà morale e lancia i rossoneri in vetta, dopo una dimostrazione di carattere nei momenti di maggior difficoltà: “Siamo giovani, dobbiamo migliorare tanto. Ma abbiamo identità, nonostante restiamo comunque una squadra giovane”.