in

Milan, Pioli: “Mandzukic pronto a giocare. Rigori a favore? Ecco perché”

Stefano Pioli
Stefano Pioli, allenatore del Milan

Stefano Pioli vuole aggiudicarsi il titolo di campione di inverno con il suo Milan ma prima toccherà affrontare una delle squadre più in forma del campionato: l’Atalanta di Gasperini che, dopo un pari contro l’Udinese, vuole tornare alla vittoria. L’allenatore rossonero dice: “Loro sono una squadra forte a cui non serve fare i complimenti: stanno facendo un percorso incredibile. Sono da due anni in Champions e hanno sfiorato una semifinale. Domani dobbiamo provare a vincere”. Pioli ha recuperato una delle pedine fondamentali della sua rosa, Theo Hernandez: “Sono molto contento ovviamente. Ha perso solo una settimana di allenamento e forse aveva bisogno di riposo”.

LEGGI ANCHE Calciomercato Milan, UFFICIALE: Tomori è rossonero

Il Milan, in questa sessione di mercato, ha messo a segno il colpo Mario Mandzukic che potrebbe rivelarsi un’arma in più per la corsa al titolo. Acquisto apprezzatissimo da Pioli che dichiara: “Mario si è inserito subito bene. Ha già lavorato in Italia e ha una mentalità moderna: zero problemi nell’inserimento in gruppo e molta positività. Fisicamente l’ho trovato molto bene ed è pronto per essere convocato domani”. Infine una risposta a Gasperini che ha sottolineato i numerosi rigori concessi sin qui al Milan: “La realtà è che giochiamo un calcio offensivo. Abbiamo preso tanti rigori perché ci buttiamo spesso dentro con giocatori di qualità e forti. Abbiamo preso anche tanti pali ma non voglio entrare in queste situazioni perché ho molto rispetto per la classe arbitrale”.

Paulo Fonseca, allenatore della Roma

Roma, Fonseca: “Squadra e Friedkin sono con me. Dzeko non ci sarà”

Samir Handanovic, portiere dell'Inter

Calciomercato Inter, due candidati per il post Handanovic