in

Milan, rischio Kessie: all’orizzonte un Donnarumma-bis?

Prevenire è meglio che curare, recita un antico detto. Ed è ciò che il Milan dovrà fare con Kessie, per evitare un nuovo caso Donnarumma

Esultanza Milan @Image Sport
Esultanza Milan @Image Sport

Il Milan investe sui propri elementi migliori. Con il riscatto di Tomori, la lista dei protagonisti della qualificazione in Champions League è completa ed essa comprende anche Franck Kessie. Lo stesso non si può dire di Donnarumma, che ormai a Milanello – e non solo – è conosciuto come il prossimo portiere del PSG. Ma se è vero che il passato è passato, è altrettanto inopinabile che dalle situazioni di ieri si possa trarre il meglio a favore del domani.

Ecco perché, come segnalato da calciomercato.com, il Milan dovrà fare di tutto per non trasformare anche il rinnovo di Kessie in un Donnarumma-bis. Il centrocampista ivoriano è stato a dir poco determinante, ma ciò non basta ancora ad accorciare le distanze con l’agente. Le trattative sarebbero arenate a marzo scorso, con i quasi 3 milioni di offerta del Diavolo rimbalzati al mittente. I prossimi mesi, dunque, saranno decisivi per il futuro di Kessie, che andrà in scadenza nel 2022 ma su cui Maldini e Massara dovranno iniziare a lavorare sin da subito.

Sullo stesso argomento
Milan, a Bakayoko manca l'Italia: Maldini valuta il ritorno

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *