in

Milan, scontro con Boban: l’ex dirigente deve 1,2 milioni di euro al club

Sono oltre 1,2 i milioni di euro che Boban dovrà restituire al Milan in seguito alla causa legata al suo licenziamento in rossonero

Zvonimir Boban, ex calciatore ed ex dirigente del Milan
Zvonimir Boban, ex calciatore ed ex dirigente del Milan

La Corte d’Appello ha respinto ufficialmente la richiesta di Zvonimir Boban relativa al danno non patrimoniale originariamente riconosciuto. Il calciatore croato dovrà restituire una parte del risarcimento al Milan (1,2 milioni di euro), dopo la causa legata al suo licenziamento, a cui vanno sommati i guadagni derivanti dalle sue attività lavorative dal marzo 2020 a fine novembre 2022.