Milan, Zlatan Ibrahimovic: quarant’anni e non sentirli

A quasi 40 anni, Zlatan Ibrahimovic ha dimostrato di essere ancora temibile, tutt'altro che finito. Dopo aver cambiato il volto del Milan, Ibra ha messo in ginocchio gli irlandesi dello Shamrock Rovers

Approssimiamo per eccesso: in realtà sono quasi 39. Conta poco: quasi 39 anni, eppure appena prende palla ha subito quattro giocatori addosso. Non che interessi molto a Zlatan Ibrahimovic. Tecnica, eleganza, forza mostruosa. Tutto questo dentro un uomo di 1,95 metri e quasi 100 kg di peso. Sembrava ieri quando da ragazzini ci si mandava via bluetooth il video di quel giovane svedese dell’Ajax che ha dribblato tutta la squadra e ha segnato un gol. Da allora sono passati tanti anni, ma soprattutto tante imprese e tanti trofei nella bacheca di Re Zlatan (come ama farsi chiamare). Una vita sregolata, come raccontava l’attaccante del Milan nella sua biografia “Io,Ibra“. Playstation fino a tardi, e la mattina dopo allenamenti. Confusione, auto veloci. Ma Zlatan non ha mai smesso di dimostrare che il ragazzo “del ghetto” era nato per vincere.

Milan, un nuovo Ibrahimovic

Eppure con gli anni qualcosa è cambiato. Anni fa si parlava di “ossessione Champions“, competizione che lo svedese non ha mai vinto. Lo stesso Ibra, però, ha dimostrato di non considerarla più un’ossessione. Lo ha dimostrato quando è arrivato al Milan – di nuovo – una squadra che non giocava nemmeno l’Europa League. “Sono arrivato per vincere”, queste le sue dichiarazioni. Forse non per vincere il campionato o l’Europa League, ma la sua vittoria Ibra se l’è già presa. Tutti lo davano per spacciato e in 6 mesi ha cambiato totalmente il volto del Milan. Oggi è il punto chiave della squadra di Pioli, la Stella Polare dei tifosi rossoneri.

NOTIZIE PER TE

Milan, Hauge: dall’amicizia con Haaland all’approdo in rossonero

Da un amore platonico nato nella gara dei preliminari di Europa League fra Milan e Bodo Glimt, fino a diventare una storia sentimentale sedimentata e destinata a durare a...

Calciomercato Milan, Gazidis regala il sostituto di Calhanoglu

In casa Milan, oltre al rinnovo di Donnarumma, tiene banco quello di Hakan Calhanoglu. Il turco, infatti, ha il contratto in scadenza con i rossoneri il prossimo giugno ed...

Fiorentina, rinnovo Milenkovic: la situazione

La Fiorentina sarebbe sempre alle prese con il rinnovo del difensore serbo Nikola Milenkovic. Il giovane centrale viola, infatti, ha il contratto in scadenza nel 2022. Come riferito dal Corriere...