in

Milot Rashica, riscatto e talento al servizio della Roma

Milot Rashica, attaccante kosovaro attualmente in forza al Werder Brema, ha attirato su di sé le attenzioni della Roma. L’interesse per l’attaccante giunge anche da altri club europei, innescando una battaglia di calciomercato all’ultimo sangue

Calciomercato Napoli, rinforzi dalla Bundesliga: Giuntoli sfida Lipsia e Dortmund
Milot Rashica, attaccante del Werder Brema

Un’infanzia da riscattare

Esistono parti del mondo nelle quali essere bambini sembra già una condanna. Il tuo destino oscilla nelle mani di chi guarda al proprio tornaconto, sprezzante delle conseguenze. Allora bisogna tracciare una strada differente per sfuggire ad un finale già scritto. Milot Rashica ha sempre portato con sé il dolore di un’infanzia da riscattare. Di quel dolore ne ha fatto un punto di forza, al punto da diventare vero e proprio talento.

La valvola di sfogo a quel talento è una sfera di cuoio su cui sognare giorni migliori. Un’evasione dalla realtà di tutti i giorni, ossia quella dello scontro tra Serbia ed Albania che lascia ogni giorno dei morti sul selciato. Su quello stesso selciato Rashica muove i passi da calciatore, venendo ingaggiato dal Kosova Vushtrria. Nel club natio compirà tutta la trafila sino alla prima squadra, dimostrando che riscatto e talento creino un mix letale.

Milot Rashica
Milot Rashica, esterno kosovaro del Werder Brema

Il talento per rinascere

Coltivare la fame di riscatto mette la testa fuori dal fango. Bisogna risalire con tutto il corpo e l’unico modo per riuscirvi è sprigionare il talento. Di talento Milot Rashica ne ha da vendere: in grado di spaziare su tutto il fronte d’attacco, il giovane kosovaro coniuga la rapidità ad un fisico brevilineo. Caratteristiche, queste, che creano scompiglio nelle difese avversarie essendo molto difficile da marcare. I grandi palcoscenici, allora, stanno per arrivare.

Il Vitesse è il primo club europeo ad accorgersi del suo bagaglio tecnico. Lo porta in Olanda per 300mila euro, ma Rashica – che le sue origini non le ha dimenticate – dona 15mila euro a chi ha concesso lui l’occasione di riscattarsi. Con i gialloneri brillerà 100 volte e quella luce illuminerà il Werder Brema, che investirà 7 milioni per portarlo in Germania. L’attaccante kosovaro trova spazio nel marasma biancoverde, attirando su di sé l’attenzioni anche della Roma, che sogna un talento per rinascere.

Sullo stesso argomento
Fiorentina, idea Florenzi: concorrenza del Lione